Una statua per ricordare cinque artisti maceratesi, è la nuova Pinturetta di san Giuliano

24/08/2017 - Con la tradizionale cerimonia, che dà il via al programma messo a punto dal Cif per le festività patronali, è stata posizionata ieri pomeriggio sul piazzale Vittime del Terrorismo, nel quartiere di Corneto, la nuova Pinturetta dedicata a san Giuliano.

L’inziativa, che su proposta di Silvio Craia ogni anno dona alla città una piccola installazione dedicata al patrono, si è svolta ieri alla presenza del sindaco Romano Carancini, dell’assessora alla Cultura Stefania Monteverde e ai Lavori pubblici Narciso Ricotta, del consigliere comunale David Miliozzi, degli organizzatori e dell’artista Egidio del Bianco, autore della scultura.

In questa edizione 2017, infatti, la Pinturetta è una statua in marmo e acciaio dedicata alla memoria di cinque artisti scomparsi: Alfredo Alimento, Guido e Carlo Bruzzesi, Vittorio Vittori e Andrea Zega. Il programma del Cif prosegue ora sabato prossimo, 26 agosto, con l’esposizione del Fischietto di san Giuliano nelle vetrine dei negozi del centro storico e domenica, 27 agosto, con Dialettando insieme alle 17 sotto la Loggia del Grano di via don Minzoni.

Poeti dialettali reciteranno poesie e al termine ci sarà la merenda con i prodotti tipici. Nelle giornate centrali della festa, il 30 e 31 agosto, ci sarà poi in piazza della Libertà il tradizionale stand per la vendita del fischietto di san Giuliano.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-08-2017 alle 14:55 sul giornale del 25 agosto 2017 - 247 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, comune di macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aMpj