Atletica: grande successo per il 30° Meeting di San Giuliano

04/09/2017 - Le previsioni davano cattivo tempo, ma i dirigenti dell’Atletica AVIS Maceratra, confidando nella storica buona stella, non si sono fatti impressionare. Infatti il tempo ha tenuto ed il Meeting di San Giuliano, 30^ edizione, è stato un successo sia di partecipazione che di pubblico.

Allo stadio Helvia Recina, presenti 30 società sportive del Centro Italia con 348 atleti gara, la tradizionale manifestazione che apre il calendario dei mesi di settembre-ottobre, non ha deluso le aspettative ed anche dal punto di vista tecnico ha presentato gare di assoluto livello, con piccole defaillance dovute al vento che si è cominciato a sentire nel tardo pomeriggio.

Vincitore del Memorial “Delio Salvucci” per il migliore risultato tecnico maschile è stato l’azzurro e pluri campione italiano Simone Barontini, della SEF Stamura Ancona, che ha dominato la gara dei m. 400 piani in 48”37 ottenendo 900 punti, davanti a Jacopo Tasso dell’AVIS Macerata che nel lungo ha saltato m. 7.03 con 877 punti e a Simone Para dell’Olimpus San Marino che ha lanciato il giavellotto a 61.57 (p. 872).

Per il Memorial “Jessica Palmieri” miglior risultato tecnico femminile la vittoria è andata a Stefania Di Cuonza, dell’Atletica 85 Faenza, che ha dominato i 100 metri piani in 12”33 ( p. 861), davanti all’azzurra Emma Silvestri della Collection Atletica Sambenedettese che ha corso i 400 in 57”43 (859) e a Nadine Santificetur della Libertas ARCS CUS Perugia che ha corso i 100 ostacoli in 15”22 (819).

La classifica di squadra per l’assegnazione del 1° Trofeo U.B.I. Banca, per la felicità del nuovo presidente dell’Atletica AVIS Macerata Fabio Romagnoli, è la seguente: 1^ Atletica AVIS Macerata punti 318 , 2^ SEF Stamura Ancona p. 256, 3^ Collection Atletica San Benedetto p. 160, 4^ Sport Atletica Fermo p. 150, 5^ Atletica Fabriano p. 145, 6^ Team Atletica Marche p. 125.

Il successo della squadra di casa scaturisce da ben 8 vittorie individuali: Chiara Marangoni che si è migliorata nel lancio del disco cadette con 31.86, guadagnandosi la convocazione per la Rappresentativa Marche impegnata a Majano del Friuli il prossimo fine settimana, in progresso anche Ambra Compagnucci nel lancio del vortex ragazze dove si è imposta con 38.71 e Sebastiano Compagnucci atterrato nel lungo cadetti a m. 6.04, nuovo personale dell’atleta. Nuovo record personale anche per Leonardo Palombini che vince il giavellotto allievi con m. 40.35 e primo posto anche per Mara Marcic nell’alto a 1.55 e Jacopo Tasso ritornato oltre i sette metri nel lungo, m. 7.03, con una serie molto positiva.

Belle vittorie avisine infine per Blanca Piccinini nei 1000 cadette in 3’12”94 e Ndiaga Dieng nei 1500 in 4’19”65 in una gara tattica. Ottimi secondi posti per gli avisini Emanuele Salvucci nel giavellotto con 56.15, Micol Zazzarini nei 100 ostacoli con 16”10, Riccardo Stagnaro nel giavellotto allievi a 34.16, Valentina Gallucci nel lungo con 5.21, Alessia Conti nel martello con 40.79: al terzo posto per l’AVIS Macerata troviamo: Riccardo Battistelli nel lungo con 5.46, Michela Melatini nei 1500 in 5’14”12, Andrea Giuliani nei 300 cadetti in 40”18, Il Meeting, ha avuto il patrocinio del Comune di Macerata, rappresentato nell’occasione dall’Assessore allo Sport Alferio Canesin , della Provincia di Macerata e del CONI Regionale rappresentato dal Vice Presidente vicario Giuseppe Scorzoso, anche Presidente del Comitato Regionale della FIDAL Marche.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-09-2017 alle 10:29 sul giornale del 05 settembre 2017 - 223 letture

In questo articolo si parla di atletica, macerata, atletica avis macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aMGt