Calcio: Jesina ancora all’asciutto, con la Recanatese ancora un pari

10/09/2017 - Jesi – Ancora un pareggio per la Jesina, che non riesce a battere la Recanatese, battuta pesantemente in casa (0-4 dalla Vis Pesaro) nel turno di esordio.

Va subito detta che l’avversaria non si è dimostrata una squadra derelitta, nonostante la pesante batosta di una settimana prima.

«Contro la Vis - ha dichiarato il secondo Radatti, che ha sostituito lo squalificato Potenza – è stato un risultato bugiardo, avevamo fatto un buon primo tempo, poi due episodi contrari hanno girato la partita.»

In effetti la Recanatese vista al Carotti ha fatto una bella figura, curandosi, non solo di non prenderle, ma anche di fare gioco.

Questa premessa per dire che il match non si è rivelato facile per la Jesina, come qualcuno aveva previsto, per di più giocata su un campo pesante, che ha reso la vita difficile, proprio alla squadra che doveva fare la partita. Ma, campo a parte, avversaria a parte, mettiamoci anche gli acciacchi che hanno limitato alcuni giocatori, in settimana, la squadra di casa ha dimostrato di dover ancora lavorare per costruire una migliore intesa tra i giocatori e una maggiore fluidità di gioco, inoltre servono più rifornimenti alle punte.

Le prime scintille della partita sono della Jesina, pur non essendo veri e proprio effetti speciali.

Al 2’, grazie a una incertezza della difesa ospite, Cameruccio recupera palla sulla tre quarti e serve, centralmente Trudo, che sul terreno scivoloso, perde il passo per controllare la palla. Riesce a concludere altro.

Al 14’ ancora Cameruccio (uno dei migliori della squadra di casa) a spingere sull’acceleratore; lancio in profondità per Margarita, il cui rasoterra insidioso viene deviato in calcio d’angolo da Cipolletta. Ci prova ancora la squadra di casa al 24’: bella conclusione di Magnanelli dal limite, la palla colpisce fortuitamente la schiera di Rinaldi, Maraglino riesce a salvare la propria porta allungandosi verso l’incrocio dei pali alla sua destra.

La Recanatese si fa viva quasi in chiusura di primo tempo (45’); Basso serve in profondità Braidich, che non riesce a inquadrare la porta difesa da Tavoni, mandando indirettamente sul fondo.

La ripresa è ancora più avara di occasioni. Il tecnico di casa Gianangeli non se ne sta a guardare e, quanto meno, prova a cambiare qualcosa, effettuando tutti i cinque cambi a disposizione, ma con scarsi risultati.

Al 10’ pericolo per la porta di Tavoni: la difesa di casa è in ritardo, su un retropassaggio di Lupo, su azione di calcio d’angolo, la palla arriva a Palumbo che trova il tempo per concludere, Silvestri riesce a intercettare e deviare il tiro.

Al 19’ mischia in area ospite, Parasecoli sbilanciato, stretto tra tre difensori riesce a concludere, ma troppo alto.

Finisce 0-0 e il risultato non fa una piega; porta ossigeno a una Recanatese che doveva dimostrare qualcosa dopo il pessimo esordio del Tubaldi ed esce dal Carotti, è il caso di dirlo, con la sufficienza e porta un punto alla classifica della Jesina, che probabilmente doveva fare meglio, visto che domenica farà visita al solito super attrezzato Matelica. Per Gianangeli sarà l’occasione per una piccola rivalsa, dopo la sua esperienza sulla panchina, oggi occupata da Tozzo, per la squadra sarebbe utile non perdere, per non iniziare a soffrire, ritrovandosi così presto nelle ultime posizioni della classifica.

JESINA-RECANATESE 0-0 Jesina: Tavoni, Silvestri, Anconetani (18’ st Giovannini), Carotti, Giorni (12’ st Calcina), Gremizzi, Cameruccio, Magnanelli (46’ st Sassaroli), Trudo (38’ st Pierandrei), Margarita (15’ st D’Alessio), Parasecoli. All.: Gianangeli.

Recanatese: Maraglino, Di Maio, Rinaldi, De Luca (43’ st Arnone), Cipolletta, Colonna, Basso, Lupo, Palumbo (33’ st Negro), Monachesi (43’ st Fraternali), Braidich. All.: Cursio (al posto dello squalificato Potenza).

Arbitro: Belfiore di Parma.

Ammoniti: 24’ pt Di Maio, 37’ pt Rinaldi, 40’ st Colonna, 41’ st Calcina.

Spettatori: 500 circa.





Questo è un articolo pubblicato il 10-09-2017 alle 18:10 sul giornale del 11 settembre 2017 - 153 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, Jesina, recanatese, serie d, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aMSp