Picchia e minaccia la ex, ai domiciliari un 55enne

polizia stradale 04/10/2017 - Nel pomeriggio di martedì gli agenti della Questura di Macerata hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa della misura cautelare degli arresti domiciliari con applicazione del cosiddetto braccialetto elettronico disposta dal G.I.P. del Tribunale di Macerata nei confronti di un uomo di 55 anni.

L’uomo, già con precedenti di Polizia, si era reso responsabile di condotte reiterate nei confronti della ex compagna concretizzatesi in minacce di morte, ingiurie, molestie, pedinamenti ossessivi con scenate anche anche in luoghi pubblici nonche’ aggressioni fisiche che avevano procurato alla donna lesioni. In piu’ di un’occasione la donna era stata picchiata con pugni e calci tanto da dover richiedere l’intervento sia delle Forze dell’ordine e dell’ambulanza.

La meticolosa ricostruzione di tutti gli episodi che si sono susseguiti nel tempo e la successiva informativa inviata alla Procura della Repubblica, ha portato il Tribunale di Macerata ad emettere la misura restrittiva che gli agenti della Questura di Macerata hanno eseguito l'altro giorno.





Questo è un articolo pubblicato il 04-10-2017 alle 13:47 sul giornale del 05 ottobre 2017 - 218 letture

In questo articolo si parla di cronaca, giulia mancinelli, polizia stradale, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aNDh