Riparte la Coppa Italia: La Lube Civitanova sfida Ravenna

18/10/2017 - La Cucine Lube Civitanova, dopo l’esordio nella Superlega di Volley, si appresta ad affrontare i quarti di finale di Coppa Italia SuperLega nel match di mercoledì sera alle 20:30 contro il Bunge Ravenna.

L’anno scorso i biancorossi hanno centrato il double, vincendo sia il campionato che la coppa, battendo in finale il Trentino Volley in entrambe le occasioni.

Nello scorso fine settimana, è ricominciato anche il campionato di Serie A1 di Volley. Dopo la sconfitta in Supercoppa, nella quale la Lube ha perso in casa, per 3-1 contro Perugia, non riuscendo ad alzare il trofeo davanti al proprio pubblico, gli uomini di Giampaolo Medei hanno sbancato Vibo Valentia vincendo per 3-1 in casa della Volley Tonno Callipo. La Lube, mercoledì, esordirà in Coppa Italia: da campione in carica, l’inizio della sua competizione è ai quarti di finale. In Coppa Italia, il successo dell’anno passato ha fermato un digiuno che durava dal 2008-2009: è stato il quinto titolo della storia della squadra di Civitanova.

Gli avversari

Sander e compagni affronteranno la Bunge Ravenna, che nel primo incontro di campionato ha avuto la grandissima occasione di superare il Piacenza. I romagnoli, infatti, erano avanti 2-0, grazie a degli scatenati Buchegger, Marechal e Poglajen, ma alla fine sono stati rimontati e hanno perso il tie break per 17-15. Una botta psicologica non indifferente per i ragazzi di Fabio Soli, che a lungo avevano accarezzato l’ipotesi della vittoria. La Bunge l’anno scorso si è fermato a un passo dai playoff, non raggiunti nonostante fosse arrivata a pari punti con Vibo Valentia. In Coppa Italia, invece, la sconfitta al tie break contro Volley Milano stoppò in partenza la corsa, nella scorsa annata.

Le quote dellla sfida

I campioni d’Italia rappresentano, in questo momento, una delle migliori compagini in assoluto, non solo in Italia ma anche in Europa, visto il terzo posto nella scorsa annata in Champions League, quando furono fermati in semifinale nel derby tutto italiano con la Sir Safety Perugia, la quale poi venne sconfitta anche facilmente dai campioni dello Zenit Kazan. Viste le premesse, gli analisti di Bwin Scommesse vedono assolutamente favorita la Lube. La vittoria dei biancorossi è pagata a 1.12, mentre l’eventuale qualificazione della Bunge è poco considerata dagli allibratori: la quota sale addirittura a 5.25.

Sembrerebbe quasi scontato, ma nello sport niente è mai deciso, pertanto anche le quote devono essere prese con le pinze. Si può puntare anche sulla quantità di punti che verranno realizzati nel primo set. In questo caso, c’è più equilibrio nei pagamenti: un set con più di 45,5 punti, infatti, viene dato a 1.90, mentre se i punti fossero di meno, troviamo un 1.80. Abbastanza indecisi, dunque, da questo punto di vista gli scommettitori.

Riparte, dunque, il cammino della Lube anche in Coppa Italia. Bissare o addirittura migliorare i risultati ottenuti la scorsa annata è difficile, quasi impossibile. Ma le nuove motivazioni, i nuovi acquisti in rosa e la voglia di mettere sempre tutto all’interno del campo saranno gli ingredienti per disputare un’altra super stagione.





Questo è un articolo pubblicato il 18-10-2017 alle 17:53 sul giornale del 18 ottobre 2017 - 129 letture

In questo articolo si parla di sport, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aN8r