Corto Dorico e FurgonCinema: il laboratorio a Tolentino con Elio Germano ed il tour in 8 comuni dell'entroterra

24/10/2017 - La Palma d’oro Elio Germano, la stella del cinema italiano più richiesta e versatile della sua generazione, sarà il protagonista di Storie dell’Appennino, un Laboratorio di Cinema documentario a 360° nel cratere marchigiano, organizzato dal Film Festival Corto Dorico e dalla Scuola di Cinema Officine Mattòli, in collaborazione con l’Università degli Studi di Camerino e il Consiglio regionale delle Marche.

Durante il mese del Laboratorio, dal 3 novembre al 2 dicembre, in contemporanea, otto comuni dell’Appennino marchigiano ospiteranno FurgonCinema in corto, serate di musica, cibo e cinema, con il contributo di Regione Marche.

Venti ragazzi potranno partecipare gratuitamente ad un mese di studio e produzione seguiti da tutor di grande esperienza e competenza: oltre a Germano, Omar Rashid, art director e produttore, esperto di cinema per la realtà virtuale, la regista Laura Viezzoli, il sound designer e musicista Alessio Ballerini ed il regista e montatore Tommaso Perfetti, per realizzare 10 documentari brevi sulle Storie dell'Appennino.

Il laboratorio permetterà ai giovani studenti di trovare storie, elaborarle e raccontarle attraverso il linguaggio documentario. La realizzazione di 10 film brevi, girati con le modernissime camere Samsung Gear 360°, saranno la sfida che il progetto Storie dell’Appennino lancia ai partecipanti. I film saranno visibili nel 2018 e presentati nel nuovo Festival della Realtà Virtuale e Futuro immersivo.

Le 15 lezioni del Laboratorio si svolgeranno nei week-end dal 3 novembre al 2 dicembre, presso la sede della Scuola di Cinema Officine Mattòli a Tolentino. I ragazzi avranno a disposizione, per tutto il mese, attrezzature e tutor per svolgere esercitazioni pratiche e realizzare il proprio cortometraggio. Storie dell'Appennino è creato in partnership con il nuovissimo Festival della Realtà Virtuale e Futuro Immersivo e l'Associazione i Bicchieri di Pandora. Tecnologia e cinema del futuro si fondono per un lavoro di interpretazione, riscrittura e immersione totale nella realtà. Un mestiere antico come le storie della terra da esplorare.

Sempre dedicato alle zone colpite dal sisma dello scorso ottobre, è FurgonCinema in corto: 8 serate di musica, cibo e cinema in un tour tra 8 diversi comuni delle Marche, realizzato grazie al contributo della Regione Marche e in collaborazione con le amministrazioni, pro-loco e associazioni giovanili. FurgonCinema, il mitico furgone dell’Associazione Aristoria, riaccende i motori per proiettare una selezione dei migliori film brevi delle tredici edizioni di Corto Dorico Film Festival, grazie all’ospitalità dei comuni di Mogliano, Bolognola, Ussita, Camporotondo di Fiastrone, Arquata del Tronto, Sarnano, Belforte del Chienti, Acquasanta Terme, per giungere a Camerino, sabato 2 dicembre, con la presentazione in anteprima assoluta dei cortometraggi semi finalisti di Corto Dorico 2017 alla presenza di Elio Germano.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-10-2017 alle 12:46 sul giornale del 25 ottobre 2017 - 361 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, corto dorico, furgoncinema

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aOhE