"Con il cuore, con le mani": a un anno dal terremoto si è svolta la cerimonia di ringraziamento ai volontari

27/10/2017 - Si è svolta ieri pomeriggio nel Teatro della Filarmonica, ad un anno dall’evento sismico che ha causato ingenti danni all’intera provincia di Macerata, la cerimonia di ringraziamento ai volontari che hanno messo a disposizione della comunità maceratese il loro impegno, i mezzi, la professionalità e le strutture per allestire i vari punti di accoglienza.

Organizzata dall’Amministrazione comunale in collaborazione con l’Associazione provinciale Cuochi Macerata, la serata Con il cuore, con le mani. Spontaneamente. è stata introdotta dal sindaco Romano Carancini che ha ricordato quel periodo buio e triste rischiarato solo dal piacere di vedere un’intera città muoversi per gli altri.

“Con grande soddisfazione abbiamo constatato che la nostra città nel momento del bisogno è pronta alla solidarietà. Siamo stati travolti dalle offerte di aiuto provenienti dai più disparati settori del volontariato, degli esercizi commerciali e anche da semplici cittadini” ha affermato nel suo saluto il sindaco “Questa cerimonia ci fa ritrovare qui tutti insieme, ad un anno da quel tragico evento in cui abbiamo trovato le vostre mani e il vostro cuore ad aiutarci per risolvere tante difficoltà e abbiamo avuto la consapevolezza che, nel momento del dolore, Macerata sa essere squadra vincente”.

In segno di ringraziamento quindi l’Amministrazione comunale ha voluto consegnare a tutti i protagonisti di questa gara di solidarietà un attestato di benemerenza.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-10-2017 alle 11:10 sul giornale del 28 ottobre 2017 - 205 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, comune di macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aOoM





logoEV