Montecassiano: investe e prende a martellate l'ex moglie, arrestato

29/10/2017 - Ha investito l'ex moglie e l'ha poi colpita più volte con un martello: è successo l'altra sera a Montecassiano, nel parcheggio della discoteca Liolà.

L'uomo, Besnik Habibaj, muratore albanese di 55 anni, è stato arrestato dalla polizia per tentato omicidio. L'ex moglie, Trendelina Halimi, anche lei albanese, 41 anni, è ricoverata in coma farmacologico all'ospedale di Torrette di Ancona.

La donna era andata nel locale assieme ad alcune amiche. Ma poco dopo si è presentato nella discoteca anche l'ex marito. La 41enne, preoccupata che l'uomo la potesse aggredire, è sucita dal locale. Il 55enne l'ha seguita fuori, è salito a bordo della propria auto e l'ha investita nel parcheggio della discoteca. E' quindi sceso, ha preso un martello dal bagagliaio e ha colpito più volte la donna alla testa. L'uomo è stato bloccato dagli addetti alla sicurezza del locale e poi arrestato dagli agenti delle volanti della questura di Macerata.

L'uomo è stato condotto nel carcere di Marino del Tronto. La donna è stata prima trasportata al pronto soccorso dell'ospedale di Macerata e poi a Torrette, dove è ora ricoverata in prognosi riservata.

La coppia vive a Pollenza da una ventina di anni assieme ai due figli. Alcuni mesi fa la donna aveva denunciato il marito per maltrattamenti in famiglia. L'uomo era stato sottoposto alla misura di divieto di avvicinamento alla donna e costretto a lasciare l'abitazione.





Questo è un articolo pubblicato il 29-10-2017 alle 11:29 sul giornale del 30 ottobre 2017 - 575 letture

In questo articolo si parla di cronaca, tentato omicidio, montecassiano, pollenza, 113, polizia di stato, marco vitaloni, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aOrR