Scappa dall'ospedale e minaccia di uccidersi, 50enne salvata dalla polizia

polizia stradale 03/11/2017 - Alle ore 14.15 di venerdì alcuni cittadini hanno segnalato al commissariato di Polizia una donna con il volto sanguinante che si aggirava nei vicoli del centro storico.

Immediatamente il personale della Squadra Volante rintracciava la donna in via Armaroli, seduta sul parapetto delle mura. La stessa, apparentemente in stato confusionale, alla vista del personale, dava in escandescenze e dopo essersi alzata in piedi, minacciava di gettarsi nel vuoto, autolesionandosi con un coccio di ceramica alla gola ed al volto.

Dopo alcuni tentativi di riportare la donna alla calma, con uno stratagemma veniva afferrata dagli Operatori PS intervenuti e messa al sicuro. Successivamente veniva affidata ai sanitari del 118 intervenuti sul posto per le cure del caso. Da accertamenti successivi è stato appurato che la donna 50 enne, residente in provincia, si era allontanata poco prima dall'astanteria del pronto Soccorso del locale Ospedale Civile e risultava già essere stata protagonista di episodi similari.





Questo è un articolo pubblicato il 03-11-2017 alle 21:24 sul giornale del 04 novembre 2017 - 205 letture

In questo articolo si parla di cronaca, giulia mancinelli, polizia stradale, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aOBL