Volley: inizia una nuova avventura per la Medea

02/01/2018 - 2018 che inizia con tante aspettative per la Medea Macerata e per tutta la Società Pallavolo Macerata, sull’onda lunga di un 2017 che ha visto la società farsi sempre di più riconoscere ed identificare con tutta la città come riferimento per la pallavolo maceratese.

“Sicuramente le aspettative sono tante – conferma il general manager Francesco Gabrielli – Il 2017 si è chiuso con la permanenza ai piani altissimi della Serie B, come ci aspettavamo visti gli sforzi fatti. Il 2017 si è chiuso con il primato in classifica in Serie D, altra cosa che ci riempie di orgoglio visto che anche su quel campionato in estate abbiamo lavorato con un’attenzione diversa rispetto al passato”. Grandi segnali a livello di come è percepita la Società a Macerata, come l’impennata di iscrizioni al settore giovanile, seguito quest’anno da allenatori come Ettore Martusciello, Cristian Casoli, Stefano Thiaw, Leonardo Scuffia, Marco Pacetti e lo stesso Adrian Pablo Pasquali.

“Quest’anno abbiamo circa 70 ragazzi nel settore giovanile – ricorda Gabrielli – Ragazzi che hanno scelto noi per praticare questo sport. Quindi un movimento che si sta facendo sentire. Mi aspettavo una crescita in questa stagione, quindi il fatto di essere saliti dai 15 dell’anno scorso ai 70 di quest’anno è ovviamente un’ottima notizia; quello che è andato oltre le mie aspettative è l’affetto che questi ragazzi mostrano per la Società, sempre pronti a venire in palestra per gli allenamenti e sempre molto attaccati ai loro allenatori. Merito quindi a loro e al responsabile tecnico del settore giovanile Federico Domizioli”.

“Grandi aspettative quindi e grande curiosità per quello che ci riserverà quest’anno, a partire dalla partita di sabato che secondo me è cruciale per il nostro campionato” annuncia Gabrielli. Sicuramente la gara di sabato contro Forlì sarà uno snodo fondamentale per una squadra e una Società che stanno sempre più godendo di fama a Macerata. “Mi ha fatto piacere sentire da chi viene al palazzetto a vedere le partite e leggere anche dal web commenti di persone che ci identificano come la società del capoluogo. Per noi questo è un fatto molto importante, come abbiamo sempre detto”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-01-2018 alle 20:54 sul giornale del 03 gennaio 2018 - 190 letture

In questo articolo si parla di sport, Pallavolo Macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aQlV