Arrestato un 26enne nigeriano in possesso di 15 ovuli contenenti eroina

08/02/2018 - Nel pomeriggio di mercoledì 7 gennaio è stato arrestato un 26enne di origini nigeriane, l'uomo era in possesso di 15 ovuli contenenti eroina.

Il personale della Squadra Mobile, durante i consueti servizi volti al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno sorpreso il 26enne in possesso di droga il quale appena si è accorto di essere controllato ha ingoiato le dosi di eroina.

E' stato così sottoposto a controlli sanitari, a suo carico, grazie ai quali si è potuta confermare la quantità totale di sostanze da lui possedute, 12 grammi di eroina. Durante la sudetta operazione, gli sono state poste in sequestro anche 6 sim card telefoniche fittiziamente abilitate e circa 400 euro ritenuti provento dall'attività di spaccio.

La polizia ha definito complice delle attività illecite anche la compagna dell'uomo deferita in stato di libertà. Entrambi i soggetti sono stati segnalati per il reato di sostituzione di persona, in quanto le schede telefoniche da loro possedute avevano un'intestazione falsa.


di Rachele Giordano
redazione@viveremarche.it

 




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-02-2018 alle 16:28 sul giornale del 09 febbraio 2018 - 322 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, rachele giordano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aRvm