Parco di Fontescodella: manifesti di Casapound contro sindaco e giunta

05/05/2018 - Sabato mattina all’alba, nell’ambito dell’intensificazione dei servizi attuata dalla Questura di Macerata anche in relazione all’attuale contesto sociale e alla contrapposizione tra movimenti di opposta tentenza politica, gli operatori della DIGOS e della Volante impegnati in uno dei servizi di controllo del territorio, hanno rilevato che gli ingressi del parco di Fontescodella e i vialetti interni alla stessa area verde, erano stati simbolicamente chiusi con nastro da cantiere di colore bianco/rosso sul quale erano stati affissi volantini a firma Casapound “PER VOI IL PARCO E’ CHIUSO” e, raffigurati all’interno di un segnale stradale di divieto d’accesso al transito pedonale, il sindaco Romano Carancini e i restanti componenti della giunta comunale.

Nella stessa circostanza inoltre in Via Mugnoz, nelle immediate vicinanze del parco pubblico, affisso su un muro di contenimento, è stata rilevata la presenza di un manifesto riportante la frase “CARANCINI NON E’ IL MIO SINDACO”, anche in questo caso siglata dallo stesso Movimento Casapound.


di Sara Santini
redazione@viveremarche.it






Questo è un articolo pubblicato il 05-05-2018 alle 14:15 sul giornale del 07 maggio 2018 - 237 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aUer