Giovanni Fileni nominato Cavaliere del lavoro

02/06/2018 - Fileni: “Un onore che voglio condividere con tutti coloro che mi hanno aiutato a realizzare il mio sogno imprenditoriale”.

“Con grande onore, orgoglio e commozione ho appreso del prestigioso riconoscimento che mi è stato attribuito dal presidente Mattarella su proposta del ministro Calenda. Il titolo di Cavaliere del Lavoro è un premio che va alla mia persona ma voglio simbolicamente condividerlo con tutte le persone che sono l’anima della mia azienda: i collaboratori, i dipendenti e tutti coloro che, in questi quasi 50 anni di attività, hanno contribuito, con il loro lavoro e la loro passione, con il loro intuito e la loro visione, a far nascere e crescere l’azienda che porta il mio nome fino alle sue attuali dimensioni e prestigio.

Siamo partiti da zero, ma abbiamo sempre avuto obiettivi chiari e ci ha accompagnato una grande dedizione. Senza il loro fondamentale aiuto, quello di mia moglie e dei miei figli, che sono il futuro dell’azienda, non sarebbe mai stato possibile trasformare una mia personale sfida, il mio sogno imprenditoriale, in una solida realtà che oggi offre lavoro e sicurezza a tante famiglie nelle Marche, ma non solo.

Un sentito ringraziamento va anche a tutto il sistema produttivo marchigiano e a chi, nel corso degli anni, ci ha dato fiducia e ha accompagnato la crescita della Fileni credendo, come ho sempre creduto io, che avrebbe potuto contribuire allo sviluppo della nostra terra”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-06-2018 alle 17:56 sul giornale del 04 giugno 2018 - 185 letture

In questo articolo si parla di attualità, cingoli, fileni, cavaliere del lavoro, giovanni fileni