Vasto incendio alla Orim di Piediripa, sotto sequestro lo stabilimento

Incendio Orim 06/07/2018 - Un vasto incendio si è sviluppato, intorno alle 17:45 a Piediripa (Mc) all'interno dei capannoni della Orim, la una ditta per lo smaltimento di rifiuti speciali.

Sul posto 51 Vigili del fuoco e 21 automezzi per le operazioni di spegnimento delle fiamme, provenienti da tutte le province delle Marche.
Una vasta colonna di fumo è ben visibile da diversi chilometri di distanza. Nel corso del pomeriggio udite diverse esplosioni che hanno messo in allarme la popolazione.

Il sindaco Romano Carancini ha lanciato l'allerta: "in via precauzionale restate in casa e chiudete le finestre. Limitate gli spostamenti. Non raccogliete materiale rinvenuto a terra di alcun genere né colture".

Sembra che le fiamme si siano sviluppate dall'impianto solventi. Predisposti accertamenti dell'Arpam per capire se vi sono rischi per la salute.

La zona intorno alla ditta è stata chiusa e le persone sono state allontanate. Non si segnalano persone coinvolte.
Le fiamme dopo circa 3 ore sono state spente e l'impianto verrà posto sotto sequestro. La procura non ha ancora aperto un'indagine, ma le cause del rogo sono da chiarire.







Questo è un articolo pubblicato il 06-07-2018 alle 22:41 sul giornale del 07 luglio 2018 - 539 letture

In questo articolo si parla di cronaca, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aWmn





logoEV