25^ edizione del Festival Internazionale del Folklore: un incontro di cultura popolare

17/07/2018 - Venticiquesima edizione per il Festival Internazionale del Folklore - Incontro di cultura popolare, organizzato dall' associazione culturale Li Pistacoppi - Gruppo folklorico Città di Macerata e dal Comune nell’ambito delle iniziative di Macerata d’Estate_Un mondo da esplorare.

“Tutta la città è grata a I Pistacoppi per 25 anni di festival che ogni anno a Macerata fa incontrare popoli e tradizioni da tutto il mondo” afferma l’assessore alla Cultura Stefania Monteverde “Nel folclore riconosciamo la cultura popolare come spazio di dialogo e di apertura per superare barriere e riconoscerci tutti parte della stessa umanità. W i Pistacoppi!”

Un appuntamento molto atteso che quest’anno si svolgerà dal 17 al 23 agosto in vari comuni del territorio marchigiano e vedrà due importanti momenti a Macerata. La serata clou è in programma il 20 agosto all’ Arena Sferisterio, con inizio alle ore 21. I biglietti per assistere al Festival Internazionale del Folklore sono già in vendita a 4 euro con diritto di prenotazione del posto. Il biglietto ha un costo unico per tutti i settori quindi chi acquista prima, avrà più possibilità di scegliere tra un maggior numero di posti.

Altro appuntamento sempre molto coinvolgente è la Folk Festa, in programma il 21 agosto, in piazza Annessione alle 21. Si balla in piazza con i suonatori e i gruppi ospiti per un vero e proprio inno alla fratellanza. Sarà un’occasione per avvicinare i maceratesi ai ritmi e ai sapori delle nazioni opsitate.

Quattro i gruppi esteri partecipanti quest’anno: Ansamblul Folcloric Nationale "Timisul" di Timisoara (Romania), il Folk Dance Ensemble "Akyondoz" di Ufa (Republic of Bashkortostan - Russia), il"Somos Cultura Viva" di Quito (Ecuador) e il "Boi Brilho da llha" di Sao Luis Maranhao (Brasile), cui si aggiungerà il gruppo maceratese Li Pistacoppi.

Il festival prenderà il via venerdì 17 agosto a Mogliano, proseguirà sabato 18 agosto a Cupramarittima. Domenica 19 agosto a Macerata, nella chiesa dell’Immacolata, sarà celebratala Messain costume mentre lunedì 20 appuntamento all’Arena Sferisterio e martedì 21 agosto in piazza Annessione. Il tour nelle Marche del XXV Festival del Folclore proseguirà il 22 agosto a Morrovalle e si chiuderà ad Ancona la sera del 23 agosto.

“Iscriviamoci tutti all’associazione Li Pistacoppi e impariamo a ballare il saltarello” invita l’assessore Stefania Monteverde “perché attraverso le tradizioni, la musica e il ballo riusciamo a parlare e a rapportarci con il mondo”.

L'Associazione Culturale Li Pistacoppi svolge una funzione costante di conservazione e promozione della cultura popolare maceratese attraverso numerose e diversificate attività sul territorio, partecipa a festival nazionali e internazionali, in cui promuove scambi culturali, amplia la conoscenza e la convivenza reciproca tra popoli appartenenti a tradizioni molto diverse tra loro.

Il XXV Festival Internazionale del Folklore, organizzato dall’Associazione in collaborazione con l'Amministrazione del Comune di Macerata, rappresenta quindi un percorso naturale e consolidato di accoglienza di tanti giovani che nella loro eterogeneità di religione, folklore ed etnie contribuiscono ad arricchire, nei giorni del festival, il patrimonio culturale della nostra città.

Nella foto da sinistra Stefania Monteverde, Lamberto Bergamini presidente dell’associazione Li Pistacoppi e Federico Cippitelli organettista del gruppo







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-07-2018 alle 10:43 sul giornale del 18 luglio 2018 - 313 letture

In questo articolo si parla di cultura, macerata, comune di macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aWFK