Urbino: Individuati e denunciati gli autori di alcuni furti avvenuti sulle Cesane

polizia 21/07/2018 - Sono stati individuati e denunciati, dagli agenti del Commissariato di Urbino, gli autori di alcuni furti avvenuti sulle Cesane a inizio stagione.

Due i fatti. Il primo è avvenuto ai danni di una anziana signora, alla quale era stato sottratto il portafoglio dalla propria borsa presso la chiesa di santa Maria delle Selve; l’altro su un’autovettura parcheggiata presso la vecchia cava ai danni di un uomo che si era recato per una passeggiata a cavallo.

Nel primo caso i malfattori si sono impossessati della somma di euro 70; molto più ingente il danno nel secondo caso. Infatti i ladri, utilizzando la carta di credito dell’uomo si sono recati dapprima in un centro commerciale di Fano effettuando l’acquisto di uno smartphone per un valore di poco meno di mille euro, poi in una sala scommesse del riminese dove hanno effettuato prelievi per una somma superiore agli ottocento euro.

Si tratta di due persone già conosciute, un quarantenne e una cinquantenne, senza fissa dimora, i quali già nel 2015 e sempre alle Cesane erano stati denunciati da parte del personale del Commissariato per altri furti avvenuti con analoghe modalità.





Questo è un articolo pubblicato il 21-07-2018 alle 00:00 sul giornale del 21 luglio 2018 - 3396 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, urbino, furto, cesane, articolo, antonio mancino, monti delle cesane, furto da auto in sosta, chiesa delle selve

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aWPp