Firmato il gemellaggio “Ponti del diavolo” tra Tolentino e Scigliano

07/09/2018 - A Tolentino, è stato suggellato l’ennesimo gemellaggio tra i Ponti del Diavolo. L’associazione culturale “I Ponti del Diavolo” di Tolentino lo ha sottoscritto con il Lions Club Lamezia Terme Valle del Savuto comprensorio che comprende il comune di Scigliano, che ospita un Ponte del Diavolo come Tolentino.

Il gemellaggio è stato firmato la sera del 2 settembre in piazza della Libertà, nell’ambito del Cremisi Festival. E’ stato sottoscritto dai rispettivi presidenti delle due associazioni, Carla Passacantando per Tolentino e Raffaele Pane per Scigliano che è anche il sindaco. Per dar maggior forza al rapporto il gemellaggio è stato firmato anche dal primo cittadino di Tolentino Giuseppe Pezzanesi e dal collega di Scigliano, Raffaele Pane. Prima della firma le due delegazioni hanno sfilato in corteo con il gruppo storico tolentinate per giungere in piazza della Libertà. Sono seguiti poi gli interventi dei diversi rappresentanti per illustrare la storia dei due ponti, le tradizioni di entrambe le realtà ed il nuovo rapporto che si è instaurato all’insegna dell’amicizia volto a scambi culturali, turistici, commerciali, economici. Al termine c’è stato lo scambio dei doni e dei prodotti tipici di entrambe le località. Il sindaco di Scigliano ha poi donato lo stemma intarsiato sul legno della squadra del suo paese al presidente dell’Unione sportiva Tolentino 1919 Marco Romagnoli e quest’ultimo ha contraccambiato con una sciarpa cremisi ed il gagliardetto.

Abbiamo trascorso due giorni fantastici – afferma il presidente Carla Passacantando - con i nostri amici di Scigliano. Con loro abbiamo girato per la città di Tolentino ferita dal terremoto. Abbiamo visitato, oltre al Ponte del diavolo, il Politeama, la basilica di San Nicola che attualmente è inagibile.

E’ stata una esperienza entusiasmante per Pane. Mi sono sentito a casa – dice il sindaco di Scigliano – e suggellare un gemellaggio con un ponte, che unisce due sponde, ha un forte valore simbolico. E come dicevamo durante la manifestazione noi abbiamo unito due comuni distanti sei regioni tra di loro. A breve la delegazione di Tolentino sarà a Scigliano. Nei prossimi giorni valuteremo le date dell’evento. Siamo molto contenti di poter ospitare gli amici tolentinati e daremo loro quella stessa ospitalità di cui noi abbiamo goduto nella cittadina maceratese.

Soddisfatto dell’esito della manifestazione il sindaco Giuseppe Pezzanesi che farà parte della delegazione che partirà alla volta di Scigliano. La cerimonia è stata organizzata dall’associazione “I Ponti del Diavolo” e rientra nell’ambito della manifestazione “Sul Ponte del Diavolo .. tra storia e leggenda” che prosegue l’8 settembre alle 21 in piazza della Libertà con la cerimonia del cittadino dell’anno, il 9 settembre alle 10 al Ponte del Diavolo per la messa con la rievocazione delle “Antiche canestrelle”, il 14 settembre alle 20 per il Banchetto al Ponte del Diavolo, il 15 settembre alle 21 per la rievocazione della leggenda e della corsa all’anello a cavallo al Ponte del Diavolo.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-09-2018 alle 17:41 sul giornale del 08 settembre 2018 - 204 letture

In questo articolo si parla di attualità, tolentino, Comune di Tolentino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aYaF