La Settimana europea della mobilità sostenibile chiude con la “zona30 km/h” dedicata ai ciclisti

20/09/2018 - Terza e ultima iniziativa domenica prossima 23 settembre per la 17^ Settimana europea della mobilità sostenibile promossa quest’anno dalla Commissione Europea sul tema della multimodalità, con lo slogan Mix and Move, “Cambia e vai”, a cui il Comune di Macerata ha aderito nell’ambito del più ampio programma organizzato dalla Regione Marche.

Infatti, dopo il focus sulla mobilità elettrica e l’incontro con gli studenti in tema di sicurezza stradale sarà la volta di Insieme lungo le mura, iniziativa organizzata in collaborazione con l’associazione CicloStile.

Si tratta della temporanea creazione di una “zona30” con limite massimo di velocità fissato a30 km/h, lungo l’anello delle mura cittadine per permettere la coabitazione in sicurezza di auto e ciclisti.

L'esperimento durerà due ore, dalle 10,30 alle 12,30, con l'esposizione di cartelli stradali e informativi e la presenza di vigili urbani per il controllo e l'informazione. Per i ciclisti che volessero effettuare il giro delle mura e del centro storico in gruppo il ritrovo è alle10.30alla rotonda dei Giardini Diaz.

Nelle pianificazioni urbane il limite di30 km/h permette di evitare la creazione di piste ciclabili per la sicurezza dei ciclisti rendendo più agevole l'introduzione della bicicletta come mezzo di mobilità.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-09-2018 alle 10:34 sul giornale del 21 settembre 2018 - 165 letture

In questo articolo si parla di macerata, comune di macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aYzi