Appignano: inaugurata la fontana di Borgo XX settembre dopo la ristrutturazione

16/10/2018 - E’ il frutto di un lavoro congiunto e di squadra, quello che ha portato l’Amministrazione comunale del Sindaco Osvaldo Messi ad inaugurare ad Appignano la fontana di Borgo XX Settembre non solo ristrutturata, ma anche completamente trasformata, grazie alle applicazioni in ceramica e al gioco di luci presenti.

La piccola fontana, da ignorata e semi nascosta è diventata quindi il simbolo della lavorazione della ceramica nel paese, ma non solo. Grazie alle nuove sedute in appena un giorno si è già trasformata in luogo d’incontro: le mamme portano infatti i bimbi affascinati e si fermano a sedere e chiacchierare. E il Sindaco aggiunge soddisfatto: “La fontana è stata arricchita con particolari in ceramica prodotti tutti ad Appignano dai nostri ceramisti.

Gli artisti che si sono messi in gioco per il paese sono: Taruschio Design, Sandra Zuccari, Silvana Paris, Silvia Giuliodori, Marica Sabbatini. Il progetto è stato realizzato dall’arc. Gioia Falaschetti, è la stessa ha diretto i lavori, mentre l’effettiva realizzazione è stata portata avanti dalla ditta Edilgiuliani Snc Di Giuliani Mirco e C. Infine la coordinazione dell’attività dei ceramisti è stata possibile grazie alla Presidentessa della Mav e agli altri associati.

È a tutti loro e all’Architetto Paolillo del Comune che ha fatto da canale di comunicazione, che va il ringraziamento di tutto il paese di Appignano per l’ottimo lavoro svolto”. E tutti i visitatori attesi per Leguminaria 2018, dal 19 al 21 ottobre avranno la nuova fontana accoglierli: degno simbolo della tradizione ceramica di Appignano







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-10-2018 alle 09:57 sul giornale del 17 ottobre 2018 - 298 letture

In questo articolo si parla di attualità, appignano, comune di appignano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aZqR