Fano: si sposta in città per vendere più droga, pusher finisce ai domiciliari

cocaina| 19/10/2018 - San Costanzo, piccola piazza. Letteralmente. Così ha pensato di spostarsi nella “grande” Fano, per spacciare polvere bianca tra Sassonia e centro storico. Dove i clienti – potenzialmente – sono un po’ di più. Ma alla fine si è fatto arrestare, e per lui sono scattati i domiciliari. È la storia di un pusher ora in attesa di processo, preso giovedì sera dagli agenti del commissariato fanese.

È un 58enne pugliese, spostatosi dalla ridente San Costanzo nella Città della Fortuna. Ed era proprio questa, forse, che stava cercando. “Fortuna”, grazie al giro di clienti che incontrava per il lungomare, in centro, oppure in qualche bar. Invece è stato arrestato, nonostante abbia pure provato a liberarsi di due pacchetti di cocaina poco prima di essere preso. A casa dell’uomo – dove era solito accogliere alcuni dei suoi acquirenti - gli agenti hanno poi trovato altri quindici grammi di droga. Ancora polvere bianca, insieme a una dose minima di marijuana.


di Simone Celli
redazione@viverefano.com




Questo è un articolo pubblicato il 19-10-2018 alle 19:41 sul giornale del 20 ottobre 2018 - 470 letture

In questo articolo si parla di cronaca, droga, redazione, cocaina, spaccio, polizia di Fano, articolo, Simone Celli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aZAh