Atletica: ai Campionati Marchigiani bravi i ragazzi dell’AVIS Macerata

22/10/2018 - Sono stati bravi i giovanissimi dell’Atletica AVIS Macerata che hanno partecipato ai Campionati Marchigiani individuali, categoria ragazzi, svoltisi ad Ancona lo scorso fine settimana.

Palma al merito nel settore maschile per Matteo Vitali che ha vinto entrambe le gare alle quali ha partecipato: i 60 metri piani, dove si è confermato il numero uno della specialità in 7”81, mantenendo la leadership 2018 e confermando lo straordinario periodo di forma, già evidenziato a Rimini in occasione della finale nazionale del Trofeo CONI, dove è stato preceduto soltanto da un concorrente canadese; il forte atleta di Tolentino si è aggiudicato poi il lungo con 5.18. Nella stessa specialità sesto Simone Bracaccini con 8”59.

Nei 60 ostacoli maschili ben tre atleti fra i primi sei con Simone Coppari quarto il 10”27, Leonardo Colonnelli quinto in 10”67 e Bernardo Matcovich sesto in 8”69.

Ambra Compagnucci, anche lei di Tolentino, ha vinto l’oro nel getto del peso con la misura di 10.22, impreziosito da un brillante argento nella gara dei 60 ostacoli corsi in 10”13 appena un soffio dietro all’altra avisina, la cingolana Rachele Tittarelli, che si è migliorata in 10”11 appuntandosi sul petto lo scudetto di campionessa regionale. Nella stessa specialità al sesto posto troviamo Alissa Salvucci in 11”00.

Ma la grande protagonista della serata è stata Greta Ricciardi che, nel lancio del vortex, non solo ha vinto la gara ma ha nuovamente migliorato il record sociale che già le apparteneva con uno stratosferico m. 46.02, che migliora il già pregevole 42.25 precedente: per lei anche un quarto posto nel peso con 8.22; sempre nel vortex brava anche Alissa Salvucci terza con 29.01 e quarta Adriana Maria Teresa Bellesi, all’esordio assoluto nell’atletica, che ottiene nella specialità un buon 28.29.

Grande prestazione nella marcia per Elisa Marini in una gara entusiasmante, che ha definito la classifica solo all’ultimo metro dei due chilometri della prova, con la brava avisina che ha ceduto di un soffio, alla rimontante stamurina Lamura. Ma per lei, di un anno più giovane, la grande soddisfazione di un crono, 10’46”12, che rappresenta il nuovo record sociale, il precedente apparteneva ad Anastasia Giulioni con 11’06”90.

Nell’alto Sofia Marchegiani conquista un buon quinto posto con 1.31, uguagliando il personale.

Foto di Maurizio Iesari







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-10-2018 alle 11:17 sul giornale del 23 ottobre 2018 - 186 letture

In questo articolo si parla di sport, atletica, macerata, atletica avis macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aZDF