Istituzione servizio civile anziani, Marconi: “Marche tra le prime regioni a dotarsi di una normativa ad hoc”

Alzheimer anziani 13/11/2018 - E’ giunto finalmente a conclusione, con l’approvazione da parte della Giunta regionale dei criteri per la sua piena attuazione, il Servizio Civile Anziani, un nuovo intervento messo in atto sulla base della legge regionale approvata dal Consiglio Regionale nel marzo scorso di cui primo firmatario è stato il capogruppo Popolari Marche – UdC Luca Marconi e sostenuta anche dal consigliere PD Francesco Micucci in sede di bilancio.

“Un progetto nato, ricorda Marconi, con l’obiettivo di favorire l’impiego a titolo completamente gratuito degli anziani over 60 in attività di volontariato nei diversi ambiti sociali per consentire agli stessi di mettersi a disposizione della comunità, in particolare delle giovani generazioni, offrendo il proprio bagaglio di competenza e di esperienza per accrescere il benessere di tutta la collettività”.

A disposizione degli enti locali, anche attraverso associazioni di volontariato e le cooperative di solidarietà, ci sono per l’anno in corso 180 mila euro da utilizzare per l'organizzazione delle attività e il pagamento della polizza assicurativa obbligatoria contro i rischi di infortuni e per la responsabilità civile verso terzi. Non è previsto alcun compenso per coloro che partecipano al progetto in quanto la loro presenza è intesa senza alcun scopo di lucro e in maniera del tutto volontaria e gratuita

“Mi piace sottolineare, commenta Marconi, che tutti i pensionati over 60 possono liberamente partecipare, sulla base della loro conoscenza e professionalità, senza aver bisogno di essere iscritti a nessuna realtà associativa: l’importante è che siano fisicamente idonei e non soggetti a condanne penali. Tra i campi di attuazione l'assistenza e tutela per minori o anziani, portatori di handicap, negli ospedali e nelle carceri, nella sorveglianza di parchi, musei e biblioteche. Sarà prezioso l’apporto dei nostri giovani nonni nel campo della sensibilizzazione per la prevenzione delle dipendenze in collaborazione con le strutture pubbliche competenti per materia”.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-11-2018 alle 10:02 sul giornale del 14 novembre 2018 - 430 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, anziani, alzheimer

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a1j8