"Feste di piazza" per il Natale 2018 a Macerata, il 1 dicembre apertura del Villaggio di Babbo Natale

26/11/2018 - “Feste di piazza” quest’anno per il Natale a Macerata. E’ il regalo di Macerata d’Inverno 2018, con un ricco programma di occasioni d’incontro messo a punto dall’Amministrazione comunale in collaborazione con una rete di associazioni cittadine che fa vivere la tradizione maceratese di andar “su piazza”, luogo di incontro, di condivisione, di relazioni e di festa.

“Vorrei che sia il Natale del ‘nessuno contro nessuno’, il Natale della Città, il Natale per la Città” – ha esordito il sindaco Romano Carancini durante la presentazione del programma in comune, insieme agli assessori Stefania Monteverde, Alferio Canesin, Marika Marcolini, Mario Iesari e delle associazioni partecipanti. “Su questo desiderio abbiamo costruito anche l’interpretazione degli spazi cittadini che accoglieranno le iniziative. Un’occasione per fare i più caldi auguri dell’Amministrazione comunale a tutti i maceratesi, ai grandi e ai piccini, agli studenti, ai turisti, a chi è di passaggio e a chi si ferma per trascorrere il suo tempo di festa con noi. Macerata vi abbraccia sotto un cielo stellato.”

Attesa novità è il Villaggio di Babbo Natale. Piazza della Libertà si trasformerà in un regno incantato con al centro una grande pista di ghiaccio per divertirsi, giocare e stare insieme in famiglia e con gli amici, le casette in legno con il caratteristico mercatino e la Casa di Babbo Natale. Tutto si svelerà a “Macerata sotto un cielo stellato” un grande evento in programma il 1 dicembre alle 17. Ospiti il Coro di Unimc, le pattinatrici di Ussita Linda Cappa, Martina Cappa e Carlotta Cianconi, i Babbi Natale dell’associazione Nordic Walking che proporranno una passeggiata nei vicoli più suggestivi del centro storico. Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare per accendere dopo il countdown la piazza con le sue luminarie, il grande albero e la pista di ghiaccio. Un desiderio perseguito da tempo, quest’ultima, sempre ostacolato da problematicità logistiche, come il necessario spostamento del mercato, che quest’anno sono state superate grazie all’intenso lavoro degli assessorati guidati da Paola Casoni e Alferio Canesin.

“Cì sarà sempre qualcosa di nuovo da scoprire a Macerata nel periodo natalizio – commenta l’assessore alla cultura Stefania Monteverde. - Il primo dicembre si apriranno le porte del Villaggio di Natale in piazza della Libertà dove grazie alla creatività e all’impegno di tante associazioni, delle Pro Loco, dei commercianti, degli uffici comunali, degli assessorati, dei musei civici, si respirerà il vero di spirito del Natale fatto di condivisione, di gioia di apertura verso l’altro e la meraviglia. Una comunità serena e aperta che si ritrova in piazza è come ci vede Veronica Ruffato, autrice dell’immagine delle Festività Natalizie 2018/2019, bravissima illustratrice di Ars In Fabula, prestigiosa Scuola di Illustrazione di Macerata. Ed è così che vogliamo essere sempre”.

Meraviglia al Palazzo Buonaccorsi con la grande mostra “Lorenzo Lotto: il richiamo delle Marche” che continuerà fino al 10 febbraio. L’esposizione potrà essere visitata nella suggestiva location, insieme alle altre collezioni, il Museo della Carrozza e l’arte del Novecento.

Tanti mercatini natalizi, in cui trovare il meglio dei prodotti enogastronomici della tradizione, dell’artigianato, del riuso e del vintage, durante le feste animeranno le vie della città, da corso Garibaldi a piazza Mazzini, da piazza Cesare Battisti a corso Matteotti.

Appuntamenti da non perdere al Teatro Lauro Rossi e al Teatro Don Bosco, con i Concerti di Appassionata, la stagione di prosa del TLR e gli spettacoli dialettali e i musical al Teatro Don Bosco.

Ritornano le giornate dedicate ai bambini alla Biblioteca Mozzi- Borgetti con i volontari di Nati per Leggere e Libriamoci - Festival del libro illustrato “Come nasce un albo illustrato?” che aprirà i battenti sabato 1 dicembre alle ore 18 agli Antichi Forni.

Non mancheranno nel ricco programma maceratese gli allestimenti di presepi, da quello vivente a Borgo Ficana che si trasformerà in una piccola Bethlemme, a quello meccanizzato che sarà possibile visitare alla Galleria Mirionima in piazza della Libertà. Sabato 8 dicembre in via don Minzoni ci sarà l’inaugurazione del Presepe della Ricostruzione, il presepe di Castelsantangelo sul Nera salvato dal sisma.

Torna anche quest’anno l’apprezzata iniziativa A Macerata tutti i Capodanni, per festeggiare l’arrivo del nuovo anno con i paesi e le culture del mondo. Tanti capodanni si succederanno in città nei diversi fusi orari del pianeta, a partire dalle 12 del 31 dicembre nei vari locali che hanno aderito all’iniziativa.

Animazione con musica, spettacoli e spumante&panettone sotto il cielo stellato in Piazza della Libertà per il “Capodanno in Piazza” a cura della Pro Loco di Macerata.

Il 6 gennaio appuntamento con il naso all’insù per la tradizionale Discesa dalla torre della Befana in piazza della Libertà e con l’elezione di Miss Befana 2019.

Il programma completo nel sito www.comune.macerata.it/natale2018





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-11-2018 alle 10:53 sul giornale del 27 novembre 2018 - 575 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, comune di macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a1L4