Montecassiano: trovati in auto con arnesi da scasso, due denunciati

28/11/2018 - I carabinieri della stazione di Montecassiano hanno denunciato alla Procura due soggetti, uno straniero dell’est 38enne ed una donna italiana 32enne, per concorso in possesso ingiustificato di oggetti da scasso.

Il giro di vite messo in atto negli ultimi giorni dalla compagnia carabinieri di Macerata per contrastare i furti in appartamento, ha condotto ai primi risultati.

Nella scorsa notte i carabinieri di Montecassiano hanno notato una Golf che si aggirava furtivamente. Il conducente, alla vista del mezzo militare, ha accelerato ma è stato subito bloccato.

A bordo, oltre al conducente, che annoverava un curriculum giudiziario di tutto rispetto, vi era anche una donna, anch’ella nota alla giustizia.

I militari hanno effettuato una perquisizione rinvenendo oggetti atti allo scasso quali cacciaviti ed un “frullino”.

Scavando, i carabinieri hanno scoperto che sull’auto gravava anche un decreto di sequestro e quindi la donna, interessata alla vicenda, è stata denunciata anche per appropriazione indebita del mezzo sottratto al sequestro.

Sull’uomo invece gravava un decreto di espulsione, al quale non aveva ottemperato, da parte del prefetto di Fermo. Per questo è stato denunciato per illecita permanenza sul territorio nazionale ed accompagnato alla Questura di Macerata per le pratiche del caso, ora seguite da quell’ente.

Dulcis in fundo, l’uomo aveva la patente revocata e pertanto è stato contravvenzionato per guida senza patente. L’auto, oltre al sequestro, è stata “fermata” anche per la violazione della guida senza patente.

I controlli proseguono senza sosta.


di Sara Santini
redazione@viveremarche.it






Questo è un articolo pubblicato il 28-11-2018 alle 10:20 sul giornale del 29 novembre 2018 - 210 letture

In questo articolo si parla di cronaca, montecassiano, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a1QC





logoEV