Appignano: avviato il cantiere Inrca

01/02/2019 - “Alcuni anni fa il sindaco mi segnalò l’esigenza per la comunità di far ripartire questa struttura sanitaria che ha una storia. Con impegno e determinazione oggi vediamo il cantiere avviato. L’opera prevede tempi ragionevoli di realizzazione con un finanziamento di 7,5 mln di euro e 60 posti letto con diversi livelli assistenziali.

Sarà una struttura di qualità perché gestita dall’Inrca che per eccellenza effettua ricerca sulla gestione degli anziani. La nostra regione ha tante piccole eccellenze e questa una volta costruita lo sarà offrendo servizi di qualità e innovazione alle persone anziane e non autosufficienti che sono la storia del nostro territorio. Avere un servizio gestito direttamente da una presenza pubblica rappresenta per la Regione una grande risorsa che determina standard e parametri. Tutto ciò ci aiuta a capire e regolare meglio i rapporti e le dinamiche col privato sviluppando positivamente tutto il sistema”.

Così il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli, accompagnato dall’assessore regionale Angelo Sciapichetti, dal sindaco di Appignano Osvaldo Messi e dal direttore dell’Inrca Gianni Genga ha visitato il cantiere dove sarà costruita la nuova struttura Inrca che nel 1975 nasce come attività ospedaliera nell’ambito della riabilitazione per persone anziane e riconosciuta e convenzionata dalla Regione Marche nel 1977.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-02-2019 alle 15:53 sul giornale del 02 febbraio 2019 - 183 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche





logoEV