Treia: San Patrizio Festival, la città inaugura la primavera

14/03/2019 - Dal 15 al 17 marzo la Città di Treia celebra il patrono San Patrizio, uno dei momenti salienti della vita sociale e culturale della Comunità treiese. E’ un appuntamento immancabile in occasione del quale anche quest’anno viene proposto un calendario ricco di iniziative civili e religiose, oltre alla tradizionale Fiera nel centro storico.

Sarà la musica a dare il via ai festeggiamenti venerdì 15 marzo, nella splendida cornice del Teatro comunale, dove, alle ore 21:15, il gruppo lauretano La Bend omaggerà Fabrizio De André con il musical “La Buona Novella”, riproponendo i testi del grande cantautore genovese per riscoprirne l’attualità del pensiero; un’occasione per ricordare l’artista nel 20° anniversario della sua morte.

In omaggio ai treiesi e non solo, l’ingresso è gratuito, ma è consigliata la prenotazione dei posti.

Sabato 16 marzo le porte del Teatro saranno di nuovo aperte: questa volta a salire sul palco sarà la Compagnia Italiana di Operette, che chiuderà la bellissima stagione teatrale con il “Galà Operetta”, una proposta musicale che avvolgerà il pubblico con le note delle più belle arie tratte dalle migliori opere della “piccola lirica”.

I festeggiamenti in onore di San Patrizio culmineranno domenica 17 marzo, in una intensa giornata all’insegna dell’enogastronomia e della cultura locali: dalle ore 8:00 nel centro storico la tradizionale fiera di S. Patrizio. Oltre alla Fiera, ritorna l’apprezzata manifestazione “Gusti d’Autore – Arte e sapori della terra delle armonie”, che ha ottenuto il marchio “Momenti del Gusto” dalla Provincia di Macerata; nella cornice della magnifica Piazza della Repubblica si potranno trovare, fino a pomeriggio inoltrato, stand espositivi di prodotti agroalimentari del territorio marchigiano: un’occasione per riscoprire gli autentici sapori del nostro territorio.

Nel pomeriggio, dalle ore 15:30, Piazza della Repubblica si animerà ancora di musica e divertimento con la performance de “La Cocolla de Mojià”, un gruppo folklorico che vuole conservare la memoria di tutti gli usi e costumi della Civiltà contadina arcaica, per salvarne l’immenso patrimonio di valori e di cultura. Un viaggio a ritroso nel tempo per portare fino ai giorni nostri le più belle tradizioni rurali.

Alle 17:30 è previsto l’avvio della solenne Processione del Patrono San Patrizio, che sarà accompagnata dalla Banda Musicale Città di Treia ed attraverserà le vie della Città, concludendosi nella Chiesa di San Filippo, dove alle ore 18:00 S.E. Mons. Giancarlo Vecerrica celebrerà la Santa Messa.

Si ricorda, infine, che per tutta la durata del Festival il centro storico sarà ornato dai “Giardini di Marzo”, con allestimenti florovivaistici curati dalle ditte “Fiorani Paolo” di Appignano e “Garden 78” di Ripe San Ginesio, a cui va la gratitudine della comunità treiese per la generosa collaborazione all’ottima riuscita dell’iniziativa.

Un ringraziamento particolare all’Associazione Pro Treia che anche quest’anno ha collaborato fattivamente per la realizzazione dell’evento “Gusti d’Autore” e alla Banda Musicale Città di Treia che con la sua partecipazione alla processione conferisce particolare solennità alla Festa.

Per info e prenotazioni per “La Buona Novella” e “Galà Operetta”: email tonicoservice@gmail.com; tel. 339.2304624.

Prevendita online: www.liveticket.it/tonicoservice








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-03-2019 alle 17:55 sul giornale del 15 marzo 2019 - 1159 letture

In questo articolo si parla di attualità, treia, Comune di Treia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a5k4





logoEV