Corsa Campestre: a Torino la “Festa del Cross” ha visto l’AVIS Macerata protagonista

2' di lettura 18/03/2019 - Il Parco la Mandria, a Venaria Reale di Torino, ha ospitato il Campionati Italiano individuale e di squadra di corsa campestre, la manifestazione che ha chiuso la stagione del cross, che si è svolta in uno dei siti storici per questa specialità, proprio nei pressi della reggia sabauda.

L’Atletica AVIS Macerata era presente in forze è ha ottenuto validi risultati con tutti i suoi atleti.

Nell’affollata prova assoluta delle senior femmine, impegnate nella gara degli 8 km, ottimo 26° posto per Ilaria Sabbatini su oltre 230 concorrenti, mentre nel cross corto promesse km. 3 è stata brava Samira Amadel giunta 19^.

Ma è fra le juniores che spicca il migliore risultato di squadra per le ragazze bianco-rosse che, trascinate da Ilaria Piottoli protagonista di una bellissima prova, 13^ all’arrivo, in una gara con 220 partenti, ottengono un grande decimo posto sulla gara dei 6 km. con Alice Principi 62^ , Giulia Caligiana 81^ e Chiara Cecchini 95^ .

Fra le allieve si è ben difesa Margherita Forconi all’88° posto e Federico Vitali 135° entrambi esordienti nella categoria che hanno però maturato una importante esperienza agonistica.

Bella anche la prova della squadra maschile junior con l’AVIS al sedicesimo posto con la bella gara di Mamadou Barkinden Diallo, anche lui al primo anno nella categoria, 38° posto su 250 partenti sulla distanza degli 8 km. Buone prestazioni di Antonino Giacomo Marino 101°, Andrea Virgili 114°e Nicholas Gironelli 169°.

Ma l’apertura della manifestazione è stata dei cadetti e cadette confluiti nella squadra Marche, che in questa occasione partecipava al Campionato Italiano per Regioni con ben cinque avisini convocati, che hanno portato un importante contributo alla classifica finale; i giovani bianco-rossi, con la maglia verde della rappresentativa, sono stati: Samuele Libero Marino, al primo anno di categoria, giunto 55° , il migliore dei marchigiani della squadra maschile, con Leonardo Storani 72° e Musawir Ali 77° che, con una condotta di gara generosa, tanto che ha fatto una prima parte del percorso a ridosso dei primi, forse a un ritmo eccessivo, ha ceduto poi nel finale.

Infine come individualisti Marco Pallotta giunto 134° e fra le ragazze Emma Baldoni arrivata al 127° posto.

Allegate foto di Maurizio Iesari








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-03-2019 alle 17:34 sul giornale del 19 marzo 2019 - 170 letture

In questo articolo si parla di sport, atletica, macerata, atletica avis macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a5sL





logoEV