Siria: ucciso dall'Isis Lorenzo Orsetti, italiano che combatteva con i curdi

1' di lettura 18/03/2019 - Lo Stato Islamico ha ucciso in Siria Lorenzo Orsetti, un volontario italiano di 33 anni che combatteva assieme alle milizie curde.

Lo ha annunciato l'Isis tramite la sua agenzia di stampa semi-ufficiale, Amaq. Il gruppo estremista ha diffuso le foto del cadavere e dei documenti dell'uomo. La morte di Orsetti è stata confermata dal padre Alessandro.

Il 33enne è stato ucciso assieme a diversi combattenti curdi durante gli scontri in corso nell'est del paese, vicino al confine con l'Iraq, a Baghuz, l’ultima città siriana ancora sotto il controllo dello Stato Islamico.

Fiorentino classe '86, Lorenzo Orsetti combatteva da oltre un anno in Siria al fianco delle milizie curde siriane YPG, con il nome da battaglia di Tekoser. La sua storia era stata raccontata lo scorso anno dal Corriere fiorentino; Tpi lo aveva intervistato due settimane fa.






Questo è un articolo pubblicato il 18-03-2019 alle 18:19 sul giornale del 19 marzo 2019 - 720 letture

In questo articolo si parla di cronaca, siria, curdi, marco vitaloni, articolo, stato islamico

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a5sX





logoEV