Trasporto rifiuti: controlli mirati dei Carabinieri su tutta la Provincia, scattano denunce e sequestri

07/05/2019 - Nella giornata di lunedì si è svolto un servizio mirato finalizzato al controllo sul trasporto dei rifiuti pianificato congiuntamente dal Gruppo Carabinieri Forestale di Macerata e dalle Compagnie Carabinieri di Macerata, Civitanova M., Tolentino e Camerino.

Al fine di monitorare il fenomeno, sono stati predisposti diversi posti di controllo su tutta la provincia, che hanno previsto l’impiego complessivo di 10 pattuglie: Stazione Carabinieri Forestale di Abbadia di Fiastra, Macerata, San Severino M. e Pievetorina, pattuglie delle Stazioni Carabinieri di Civitanova Alta, Corridonia, Montefano, San Severino Marche, Serravalle e una pattuglia dell’unità radiomobile.

Un illecito è stato rilevato presso il casello autostradale di Civitanova Marche, dove è stato individuato un autocarro che trasportava rifiuti pericolosi, costituiti da elettrodomestici in disuso, senza rispettare le prescrizioni impartite, alla ditta trasportatrice, dall’albo gestori ambientali.

L’autocarro è stato sottoposto a sequestro penale e l’autista deferito all’Autorità Giudiziaria.

Altra irregolarità è stata accertata in comune di Treia, dove è stato individuato un soggetto che conferiva ad un azienda locale rottami di ferro, considerati rifiuti speciali, utilizzando un rimorchio non autorizzato.

Il rimorchio è stato sottoposto a sequestro penale e l’autista deferito all’Autorità Giudiziaria.

I responsabili rischiano, nel primo caso, la pena dell’arresto da tre mesi ad un anno o l’ammenda da 2.600,00 euro a 26.000,00 euro, mentre nel secondo caso il soggetto rischia la pena dell’arresto da sei mesi a due anni e l’ammenda da 2.600,00 euro a 26.000,00 euro.

In entrambi i casi è prevista la confisca dei mezzi utilizzati per commettere l’illecito.








Questo è un articolo pubblicato il 07-05-2019 alle 16:39 sul giornale del 08 maggio 2019 - 195 letture

In questo articolo si parla di cronaca, rifiuti, carabinieri, macerata, articolo, niccolò staccioli, trasporto rifiuti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a7dk