Arrestato per ricettazione e violenza privata 35enne romeno

polizia 113 10/05/2019 - La Squadra Mobile di Macerata, diretta dal Commissario Capo Maria Raffaella Abbate, ha tratto in arresto un cittadino romeno di 35 anni domiciliato a Macerata, in forza di due provvedimenti di carcerazione emessi dalla Procura della Repubblica di Macerata.

In relazione al primo provvedimento l’uomo dovrà scontare la pena detentiva di 3 anni e 5 mesi di reclusione. La misura restrittiva è giunta al termine dell’iter giudiziario, scaturito da un’indagine della Squadra Mobile risalente ad alcuni anni fa, quando l’uomo era stato indagato per il reato di ricettazione.

In particolare l’indagine della Squadra Mobile scattò dopo la commissione da parte di ignoti di alcuni furti in appartamento perpetrati a Macerata. L’intensa ed articolata attività svolta dai poliziotti, consentì di individuare e recuperare una parte della refurtiva, costituita da strumenti musicali, amplificatori ed altra strumentazione elettronica di ingente valore, presso un negozio di strumenti musicali sito nella provincia. La merce era stata messa in vendita dal proprietario dell’esercizio commerciale, ignaro della provenienza, che la ricevette in conto vendita dal rumeno che fu indagato per il reato di ricettazione.

Per quanto riguarda il secondo provvedimento, in forza del medesimo l’uomo dovrà scontare la pena di 2 anni di reclusione in relazione ai fatti accaduti, anch’essi alcuni anni fa, quando l’uomo, esibendo un falso tesserino della Guardia di Finanza, entrò in un negozio di kebab abbassando la serranda dall’interno e tenendo dentro per alcuni minuti il titolare ed il suo aiutante.

Questi ultimi, secondo il rumeno, in quel momento in stato di ebrezza, erano colpevoli di aver molestato la sua fidanzata. Per quei fatti l’uomo era stato deferito all’Autorità Giudiziaria per i reati di violenza privata e possesso di distintivi falsi.

Giovedì l’uomo è stato associato al carcere di Fermo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.






Questo è un articolo pubblicato il 10-05-2019 alle 15:04 sul giornale del 11 maggio 2019 - 184 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, macerata, arresto, ricettazione, violenza privata, articolo, niccolò staccioli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a7kH