Festa dell’Europa: controlli straordinari di polizia, 11 patenti sospese per guida in stato di ebbrezza

13/05/2019 - Nell’ambito di una campagna di prevenzione avviata dal Dipartimento della Pubblica Sicurezza, il Questore di Macerata, dr. Antonio PIGNATARO, in occasione della “Festa dell’Europa”, per evitare altre giovani morti e porre un freno agli incidenti stradali causati dalla guida in stato di ebbrezza o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, ha disposto dei servizi straordinari di controllo del territorio con l’utilizzo sperimentale di nuove prassi operative e di nuove tecniche di rilevazione dello stato di alterazione dei conducenti.

I controlli sono stati, infatti, attuati con un modulo operativo che prevede la presenza di tre pattuglie della Polizia Stradale. Dirette dal Dirigente della Sezione Polizia Stradale di Macerata e di un camper con a bordo personale medico della Polizia di Stato in grado di effettuare dei test nuovi per gli accertamenti sullo stato di alterazione.

I controlli, effettuati la notte tra sabato e domenica scorsi sotto una pioggia battente soprattutto lungo le arterie principali, dove maggiore è il traffico veicolare nelle ore notturne, sono iniziati in questo capoluogo e successivamente si sono spostati sulla costa maceratese, consentendo il controllo di oltre 100 veicoli e di altrettanti conducenti.

All’esito del servizio sono state elevate 15 infrazioni al Codice della Strada che hanno compreso 11 sospensioni di patente (4 donne e 7 uomini) per guida in stato di ebrezza: i conducenti sanzionati sono tutti di una fascia di età compresa tra i 18 ed i 40 anni.

Un conducente in particolare è risultato positivo con un tasso alcolemico superiore a 2 grammi per litro ed è inoltre risultato positivo al conseguente DRUG TEST per assunzione di cocaina.






Questo è un articolo pubblicato il 13-05-2019 alle 11:23 sul giornale del 14 maggio 2019 - 213 letture

In questo articolo si parla di cronaca, attualità, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a7pW