Corridonia: deruba un anziano con la "tecnica dell'abbraccio", denunciata

1' di lettura 19/05/2019 - I carabinieri della stazione di Corridonia hanno denunciato alla procura di Macerata per furto con destrezza una donna romena, 21enne, conosciuta alle cronache e senza fossa dimora in Italia.

Tutto inizia quando in un pomeriggio di aprile un anziano di Corridonia viene avvicinato da un’avvenente giovane donna che con un pretesto, gli si avvicina, lo accompagna e poi lo saluta calorosamente.

L’uomo non crede ai suoi occhi che una bella donna sia così gentile con lui.

In seguito però l’amara sorpresa: l’abbraccio non era per sentimento ma per sfilargli abilmente una catenina d’oro dichiarata costosa che aveva al collo.

Non gli resta quindi che rivolgersi ai carabinieri.

Nell’area non ci sono telecamere ma l’uomo fornisce elementi sulla possibile via dove la donna si sarebbe poi allontanata nonché una descrizione, essendogli rimasta ben impressa. I militari setacciano le telecamere e sulla scorta delle descrizioni dell’uomo individuano una donna. La successiva analisi dei dati nei data base delle forze dell’ordine permettono di dare un nome a quel volto. Si tratta di una donna romena il cui nome è già “transitato” negli uffici delle forze di polizia.

I carabinieri, che hanno già svolto numerosi incontri presso circoli ricreativi dove si recano gli anziani, anche in collaborazione con i servizi sociali del comune di macerata, ricordano di prestare attenzione e di non lasciarsi abbindolare da richieste particolari o avvicinamenti sospetti.

Contattate sempre il “112” al minimo segnale.






Questo è un articolo pubblicato il 19-05-2019 alle 11:20 sul giornale del 20 maggio 2019 - 528 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, Sara Santini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a7FQ