Pollenza: in arrivo la 28^ "Esposizione di Antiquariato, Restauro, Artigianato artistico"

2' di lettura 03/07/2019 - Si terrà dal 6 al 21 luglio la 28° Esposizione di Antiquariato, Restauro, Artigianato artistico di Pollenza. Botteghe aperte nel centro storico tutti i giorni dalle 20,30 alle 24,00 e nel week end dalle 17,30 alle 24,00 per poter ammirare i manufatti in legno dei rinomati artigiani pollentini.

Un’occasione per vistare il paese, custode di bellezze e storia, ma anche per degustare piatti della tradizione e divertirsi in compagnia. L’Arte di fare arte è da qualche anno lo slogan della manifestazione, sede di tappa del Grand Tour delle Marche e patrocinata dalla Regione Marche e dalla Provincia di Macerata. Saper costruire oggetti con le proprie mani, conoscere le tecniche e gli strumenti dell’artigiano è oggi una rarità in sé, rivelatore di un modo del lavoro che purtroppo va scomparendo dietro l’omologazione dei processi produttivi. Per questo la manifestazione pollentina riscuote successo da 28 anni e rinnova ad ogni estate a luglio.

Toccherà al neo-sindaco Mauro Romoli tagliare il nastro sabato 6 luglio alle 18,00 in piazza Libertà. E dare il via così anche alla mostra d’arte dal titolo Leonardo, Scipione, Mafai e l’Infinito che il Comune di Pollenza ha voluto dedicare sia ai duecento anni dalla prima stesura del capolavoro leopardiano che ai cinquecento anni dalla morte del genio di Vinci. La mostra proporrà opere di Scipione e Mafai, di Bartolini, Brindisi, Ciarrocchi, Guttuso e Trubbiani e sarà aperta negli stessi giorni e orari della manifestazione. Nella serata inaugurale, alle 21,30 si terrà il concerto gratuito dello stimato chitarrista Antonio Del Sordo Quartet.

Saranno vistabili nel periodo anche il Museo Civico e la collezione Museo della Vespa presso palazzo Cento. In particolare sabato 20 luglio Pollenza ospiterà un’importante evento a livello nazionale: il 70° anniversario dalla fondazione del Vespa Club Italia. Insieme a Sorrento e Verona, la cittadina marchigiana è stata scelta come una delle tre tappe per le celebrazioni del 2019.

Numerosi sono i concerti serali in programma dal giovedì alla domenica e i laboratori artigianali in cui sarà possibile assistere dal vivo ad alcune lavorazioni, degustazioni e discussioni intorno all’arte, al collezionismo e all’artigianato.

Tra le mostre collaterali visitabili nel periodo si conta quella fotografica dal titolo Il colore a cura dell’Associazione fotografica Isovraesposti, la mostra fotografica di Andrea Boccini a favore delle scuole in Kenya realizzata in collaborazione con l’Associazione Il corpo nel Mondo e la rassegna di cartoline storiche dell’Arma a cura dell’Associazione Nazionale Carabinieri (aperta giovedì e venerdì 20,30-24,00 sabato e domenica 17,30-24,00).

Da lunedì 8 luglio sarà inoltre a disposizione un ricco punto ristoro con piatti tipici marchigiani.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-07-2019 alle 16:00 sul giornale del 04 luglio 2019 - 997 letture

In questo articolo si parla di attualità, pollenza, comune di pollenza, antiquariato, restauro, artigianato artistico, 28° Esposizione di Antiquariato, Restauro, Artigianato artistico, Esposizione di Antiquariato, Restauro, Artigianato artistico

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a9fj