L'intervalliva Tolentino-San Severino è realtà, la Lega: "Lavori appaltati entro il 2020"

1' di lettura 11/07/2019 - “L’intervalliva Tolentino – San Severino Marche, opera programmata da oltre 15 anni e diventata necessaria per la zona interna del territorio marchigiano, ricco di imprenditorialità e che si stava già spopolando prima del sisma a causa del mancato ammodernamento delle infrastrutture viarie, finalmente diventerà realtà. La cabina di regia "STRATEGIA ITALIA" ha infatti approvato l'intervento prevedendo un finanziamento di 88,3 milioni che si aggiungono ai 10 milioni stanziati nel dicembre 2017 con delibera CIPE su fondi FSC della Regione Marche".

Così il senatore Paolo Arrigoni, responsabile Lega Marche e il consigliere regionale leghista Luigi Zura Puntaroni commentano l'importante decisione assunta stamane dalla cabina di regia "STRATEGIA ITALIA", istituita presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento della programmazione della politica economica (DIPE). “Ha pagato la nostra ferma determinazione che ci ha portato in questi mesi ad avere diversi incontri informali a Roma per sensibilizzare i tecnici del MIT e del DIPE, nonché i decisori politici per la fondamentale importanza di quest'opera. Siamo soddisfatti - proseguono i due rappresentanti del Carroccio - nel registrare questo ulteriore impegno del Governo nei confronti dei territori terremotati considerato che la nuova infrastruttura è fortemente strategica ai fini della ricostruzione”.

“I lavori dell'intervalliva dovranno essere appaltati entro il 2020, mentre l'iter autorizzativo dell'opera sarà definitivamente concluso con la decisione del CIPE che si riunirà il prossimo 18 luglio”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-07-2019 alle 13:02 sul giornale del 12 luglio 2019 - 232 letture

In questo articolo si parla di politica, san severino marche, marche, lega nord marche, lega nord

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a9xc