UBI aderisce a "Invito a Palazzo: apre al pubblico sette palazzi storici in tutta Italia

5' di lettura 24/09/2019 - A Macerata, sabato 5 ottobre 2019, dalle 10 alle 19, visite guidate e gratuite al Palazzo storico della Cassa di Risparmio di Macerata e a Palazzo Ricci in collaborazione con la Fondazione Carima.

UBI Banca aderisce alla XVIII Edizione di “Invito a Palazzo”, manifestazione annuale promossa da ABI – Associazione Bancaria Italiana, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il Patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l'UNESCO e del Ministero per i Beni e le Attività Culturali. L’iniziativa coinvolge banche e fondazioni di origine bancaria su tutto il territorio nazionale che, per l’occasione, aprono gratuitamente al pubblico edifici e spazi di particolare bellezza e interesse dal punto di vista artistico e culturale, abitualmente non accessibili.

UBI Banca aprirà al pubblico sette palazzi in altrettante città italiane, uno per ciascuna delle sette Macro Aree Territoriali in cui è organizzata la banca a livello territoriale. Gli edifici scelti si trasformeranno così, per un giorno, in veri e propri spazi museali, all’interno dei quali sarà anche possibile ammirare le numerose e rilevanti opere d'arte in essi custodite.

“Filo conduttore” dei percorsi proposti da UBI Banca è il colore: il bianco, il blu, il rosso e il verde, caratterizzanti opere della collezione della Banca, che saranno protagoniste di alcuni itinerari proposti, mentre in altri casi prevarrà l’aspetto architettonico degli edifici. Si va dal bianco della grande scultura di Sol LeWitt allestita nel Palazzo storico della Banca Lombarda di Milano (ora UBI Banca), al blu del dipinto di Peter Halley nel salone centrale del Palazzo Storico della Banca Popolare di Bergamo (ora UBI Banca), parte anche del nuovo allestimento che caratterizza lo spazio, al verde della grande tela di Andrea Tavernier presente sulla parete dello scalone d’onore del Palazzo storico del Credito Agrario Bresciano (ora UBI Banca), per finire con il rosso delle opere secentesche in comodato alla Galleria Nazionale di Cosenza.

La “narrazione” attraverso il colore rende concretamente visibile per la prima volta gli itinerari di lettura della collezione UBI Banca proposti da “True colors. I colori della collezione d’arte di UBI Banca”, un progetto editoriale e un video pubblicati lo scorso aprile 2019 che, raggruppando alcune opere per dominanti o dettagli cromatici significativi, attraverso la suggestione offerta dai diversi colori, guida ad una fruizione della collezione originale. Il progetto, ideato da Antonella Crippa, curatrice responsabile della collezione di UBI Banca, è disponibile anche in formato e-book: (https://arte.ubibanca.com/ubiarte_raccolta/index.aspx?page=article&id=127).

Sabato 5 ottobre, e in alcuni casi anche domenica 6 ottobre, le visite guidate ai beni aperti dalla banca saranno possibili grazie ad alcuni dipendenti del gruppo UBI Banca che, a prescindere dalle loro funzioni abituali, faranno da mediatori culturali e narratori, contribuendo così al progetto di condivisione del patrimonio artistico della Banca. Accanto a loro saranno presenti inoltre alcuni studenti delle scuole superiori, reclutati grazie al progetto Guida per un giorno, sostenuto con l'ausilio degli USR – Uffici scolastici regionali - nell'ambito del Progetto MIUR Alternanza Scuola-Lavoro.

A Macerata, sabato 5 ottobre, dalle 10 alle 19 (partenza ultima visita ore 17,30) , sarà aperto al pubblico il Palazzo storico della Cassa di Risparmio di Macerata, progettato dall’architetto Marcello Piacentini, oggi sede UBI Banca, in Corso della Repubblica 38. Già sede della direzione gener;ale della Cassa di Risparmio della provincia di Macerata, il palazzo progettato dall’architetto Marcello Piacentini (1881-1960) fu inaugurato nel 1954 e ampliato nel 1968 in Via Santa Maria della Porta. L’austerità di tono classico dell’esterno, mitigata dal rivestimento in pietra rosa con bianchi inserti lapidei, approda a una luminosa astrazione all’interno, visibile ancora oggi nel salone degli sportelli. Per l’occasione i visitatori potranno visionare, proprio nel salone degli sportelli, un video inedito che documenta, attraverso foto digitalizzate, la fase della costruzione del palazzo e la successiva inaugurazione del 1954.

Grazie alla collaborazione con la Fondazione Cassa di risparmio della provincia di Macerata sarà inoltre possibile visitare anche alcune sale del vicino Palazzo Ricci, pregevole architettura sei-settecentesca che conserva apparati decorativi originali e arredi d’epoca, e ospita una collezione d’arte italiana del Novecento. Faranno parte della visita anche i suggestivi sotterranei e la cappellina, solitamente non accessibili al pubblico.

Curatore dell’inedito percorso di Invito a Palazzo a Macerata è il Professor Cristiano Marchegiani. Storico dell'architettura, già direttore scientifico del censimento informatizzato delle chiese della diocesi di San Benedetto del Tronto, Ripatransone, Montalto delle Marche promosso dall’Ufficio nazionale per i beni culturali ecclesiastici della CEI, docente di Storia dell’Architettura e dell’Arte contemporanea presso l’Università degli Studi di Roma "La Sapienza", Marchegiani è autore di numerose pubblicazioni. Si è occupato fra l'altro di architettura neoclassica d'ambito maceratese, con saggi su Giuseppe Lucatelli, Antonio Brunetti, Nicola Niccolai e Ireneo Aleandri.

Il 5 ottobre sono previste guidate gratuite per gruppi di circa 30 persone con partenza da Palazzo Ricci ogni 30 minuti, dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e dalle ore 15.00 alle ore 17.30.

L’iniziativa sarà presentata ufficialmente a Macerata il 1 ottobre nel corso di una conferenza stampa alla quale parteciperanno Roberto Gabrielli, Responsabile della macro-area Marche e Abruzzo di UBI Banca, e Rosaria Del Balzo Ruiti, Presidente della Fondazione Cassa di risparmio della provincia di Macerata.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-09-2019 alle 09:58 sul giornale del 25 settembre 2019 - 320 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, Ubi Banca

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/baUt





logoEV