Tolentino: accoltella il rivale in amore, arrestato per tentato omicidio un terremotato 58enne

carabinieri 1' di lettura 03/10/2019 - Mercoledì 2 ottobre, nel pomeriggio, a Tolentino i militari del locale Nucleo Operativo Radiomobile hanno tratto in arresto per tentato omicidio aggravato, cogliendolo in flagranza di reato, S.F., nato a Caldarola (MC), 58enne, domiciliato a Tolentino, terremotato, impiegato, incensurato.

Nella circostanza, poco prima delle 14:30, all'interno dell'area container adibita ad alloggio degli sfollati per il sisma del centro Italia 2016/2017, si è scatenato un acceso diverbio tra l'uomo e un cittadino tolentinate 44enne, anch'egli terremotato, operaio, incensurato, "contendenti" la stessa compagna.

Il 58enne ha afferrato un coltello da cucina con una lama da 14 cm con cui ha tentato più volte di colpire la vittima, riuscendo nell'intento in un’occasione, penetrando al costato sinistro, dove la lama si è fermata su una costola, impedendo più gravi conseguenze.

Gli agenti, immediatamente intervenuti, l'hanno fermato mentre era armato e intenzionato ancora a compiere il delitto.

La vittima, trasportata all'ospedale di Macerata, ha riscontrato una “ferita da taglio e punta a livello del margine inferiore dell’emitorace sinistro sulla linea mammillare con penetrazione sino al corpo della 7° costa sinistra”, giudicata guaribile in 10 giorni.

L'arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa di rito direttissimo. L'arma sottoposta a sequestro.






Questo è un articolo pubblicato il 03-10-2019 alle 15:01 sul giornale del 04 ottobre 2019 - 197 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, tolentino, tentato omicidio, arrestato, sisma, accoltellato, articolo, terremotato, niccolò staccioli, accoltella, rivale in amore

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bbgb