Giornata per l’eliminazione della violenza contro le donne, Pettinari: "Agire a livello politico ed educativo"

violenza sulle donne 1' di lettura 25/11/2019 - Le statistiche evidenziano dati allarmanti: ogni 72 ore in Italia una donna viene uccisa da una persona di sua conoscenza e 3 femminicidi su quattro avvengono in casa. Le mura domestiche che devono dare il senso di protezione, di amore e di solidarietà si rivelano luogo di violenza che non ha passaporto né classe sociale. In otto casi su dieci vittime e carnefici sono italiani.

“La Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne che viene celebrata il 25 novembre - afferma il presidente della Provincia Antonio Pettinari - rappresenta un momento importante per sensibilizzare le persone su un problema molto grave. Il femminicidio è qualcosa di orribile, che toglie la parola, e purtroppo molto attuale. L’Istat ci dice che il fenomeno è in crescita: in pratica si uccide chi invece la vita la origina. Si nasce dalla donna e non capisco come possano accadere fatti così brutali che evidenziano tutta la crudezza di questo momento storico, senza tralasciare le violenze psicologiche, altrettanto gravissime. Questa non è una questione solo femminile, riguarda tutti perché mina le basi della comunità intera: è pertanto necessario agire sia a livello politico contro la violenza di genere, che a livello educativo con attività nelle scuole dirette alle nuove generazioni”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-11-2019 alle 15:16 sul giornale del 26 novembre 2019 - 160 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, provincia di macerata, civitanova

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bdfO