Scritte minatorie al Questore, solidarietà da Micucci e Sciapichetti: "Pignataro, prezioso per la collettività"

1' di lettura 23/12/2019 - Le scritte intimidatorie contro il questore Pignataro apparse in queste ultime ore nel centro storico di Macerata, in diversi edifici tra i quali il palazzo della Camera di Commercio, hanno spinto il capogruppo Dem, Francesco Micucci e l’assessore Angelo Sciapichetti ad esprimere immediatamente il loro sostegno al Questore ed al suo operato, ed una netta condanna dell’accaduto:

“L’ignobile gesto di imbrattare gli edifici del centro storico di Macerata con scritte denigratorie rivolte al questore Pignataro non rappresentano in alcun modo il pensiero dei cittadini maceratesi. L’opera intrapresa dal questore con il giro di vite per combattere la tossicodipendenza e le ludopatie è preziosa e trova il pieno appoggio della popolazione nonché dei sottoscritti che condannano fermamente tali inaccettabili atti vandalici.

E’ grazie a persone come il questore Pignataro- continuano Micucci e Sciapichetti- se possiamo avere ancora fiducia in un futuro migliore. Non abbassiamo la guardia sulla lotta allo spaccio e alle attività illegali messe in essere dalla criminalità organizzata”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-12-2019 alle 17:34 sul giornale del 24 dicembre 2019 - 173 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, marche, Gruppo Pd Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/berK





logoEV