Tenta di violentare una ragazza in centro, arrestato 33enne

Squadra mobile - polizia 1' di lettura 28/12/2019 - Ha aggredito e tentato di violentare una studentessa 19enne nel centro storico di Macerata: 33enne marocchino arrestato dalla polizia.

È successo venerdì notte attorno alle due. La giovane maceratese stava tornando a casa dopo aver trascorso la serata con alcuni amici in un locale del centro quando l'uomo, ubriaco, l'ha afferrata alle spalle in un vicolo. Tappandole la bocca per impedire di chiamare aiuto, ha provato a trascinarla via.

La ragazza però, approfittando di un attimo di esitazione dell’aggressore, è riuscita a liberarsi dalla presa dell'uomo e a fuggire. Correndo ha raggiunto la propria abitazione, distante pochi metri, ed ha subito chiamato il 113.

Gli agenti della Questura, dopo aver raccolto la testimonianza della giovane e dopo un breve rastrellamento nelle vie del centro, hanno individuato e bloccato il 33enne in via Don Minzoni. Arrestato per tentata violenza sessuale, è stato portato al carcere di Montacuto. Dagli accertamenti è emerso che l'uomo, pluripregiudicato per reati di droga e in Italia senza fissa dimora, era uscito pochi giorni fa dal carcere di Firenze.






Questo è un articolo pubblicato il 28-12-2019 alle 12:19 sul giornale del 30 dicembre 2019 - 193 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, violenza sessuale, marco vitaloni, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bexu





logoEV