Aggredita dopo aver chiuso la tabaccheria, caccia serrata a due malviventi

polizia notte 1' di lettura 31/12/2019 - Verso le ore 22 del 30 dicembre, il personale Squadra Volante interveniva in località Contrada Valteia su richiesta della vittima, una donna di 64 anni lì residente in una casa isolata la quale riferiva che, dopo avere chiuso la sua attività commerciale, una tabaccheria di Macerata, faceva rientro a casa.

Raggiunta l’abitazione, villa colonica posta in luogo isolato e aperta campagna, apriva il garage e veniva aggredita da due uomini con il volto travisato, i quali le chiedevano subito i soldi esprimendosi con un accento verosimilmente dell’est. Al diniego da parte della donna, la stessa veniva percossa dai due aggressori i quali, dopo averla legata ed imbavagliata, senza asportare nulla si davano alla fuga.

La donna veniva subito soccorsa ed accompagnata al pronto soccorso tramite 118 dove veniva sottoposta alle cure del caso per le contusioni riportate al volto e una lussazione al dito. Sul posto sono immediatamente intervenuti anche personale della Polizia Scientifica e della Squadra Mobile. Sono in corso indagini tese all’identificazione dei responsabili del gesto criminoso anche attraverso la visione delle telecamere di videosorveglianza della zona e l’ascolto di alcuni testimoni.






Questo è un articolo pubblicato il 31-12-2019 alle 12:34 sul giornale del 02 gennaio 2020 - 254 letture

In questo articolo si parla di cronaca, giulia mancinelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/beBB





logoEV