Contrasto alla ludopatia, il Comune resiste al ricorso

gioco d'azzardo ludopatia 1' di lettura 03/01/2020 - Nuovo passaggio per la vicenda che ha per oggetto il ricorso della società In Gioco srl, respinto dal TAR delle Marche lo scorso mese di maggio, contro l'ordinanza del sindaco che dispone misure di contrasto alla ludopatia e stabilisce che non si può giocare dalle ore 7 alle ore 10 e dalle 15 alle 20. Un divieto che vale per tutte le sale, esercizi commerciali, bar e tabaccherie che hanno macchine al proprio interno.

La Giunta comunale, infatti, ha deliberato di resistere al nuovo ricorso presentato in appello al Consiglio di Stato da parte della stessa società e dalla J.F.Games, volto ad ottenere l'annullamento o la riforma della sentenza del Tribunale Amministrativo Regionale. L'atto deliberativo autorizza quindi il dirigente della Segreteria generale a mettere in atto i provvedimenti connessi all'affidamento legale per tutelare l'Ente nelle sedi opportune.

"Ci batteremo fino in fondo per difendere il diritto della comunità maceratese di proteggere i nostri giovani dal subdolo e miserabile miraggio del falso gioco delle slot, capace di generare solitudini, illusioni, povertà, aggressività e individualismi” - afferma il sindaco Romano Carancini – “C'è uno studio analitico alla base della nostra scelta e in città ci sono già risultati significativi che dimostrano che gli orari di embargo dal gioco che abbiamo imposto contribuiscono ad allontanare i ragazzi dall'approdo scuro alla ludopatia."

A Macerata infatti la spesa annua per il gioco d'azzardo che nel 2017 è stata di 41,43 milioni di euro, nell'anno 2018 è scesa a 34,704 milioni e, conseguentemente, la spesa pro capite è diminuita da 991 a 830 euro, con un decremento di circa il 19%.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-01-2020 alle 11:06 sul giornale del 04 gennaio 2020 - 200 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, comune di macerata, gioco d'azzardo, ludopatia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/beFp





logoEV