Atletica: bell'esodio dei lanciatori dell'AVIS Macerata

2' di lettura 02/03/2020 - Mentre la maggior parte degli atleti dell’AVIS Macerata ha iniziato la stagione 2020 partecipando alle indoor e ai successivi campionati italiani al coperto, il settore lanci ha esordito nell’attività all’aperto con la partecipazione al Trofeo invernale dei lanci e, nei maschi, sono stati soprattutto i giavellottisti a fare da apripista con interessantissime prestazioni.

Emanuele Salvucci, un palmares importante sulle spalle con due maglie tricolori nel carniere, nel 2010 fra i cadetti e nel 2014 fra gli junior, attualmente tecnico e coordinatore della specialità ma ancora straordinariamente motivato e competitivo, ha dato il buon esempio lanciando a San Benedetto del Tronto a m. 64.46, una misura notevole non lontana dal personal best di m. 65,00, con la quale si è qualificato per la Finale Nazionale di Lucca del prossimo fine settimana. Bravo anche Alessio Floridi che a Roma si è migliorato con 58,78 ed ha agguantato anche lui la Finale nella categoria promesse.

Sempre a San Benedetto da sottolineare la prova di Giovanni Stella Fagiani vice campione italiano cadetti 2019 a Forlì che, al primo anno della categoria allievi, ha lanciato a m. 48,63, con l’attrezzo di 800 grammi, quello dei senior. Su buone misure anche Riccardo Stagnaro con m. 46,46 e il rientrante Leonardo Palombini che dopo una lunga sosta si è espresso a m. 45,21 del suo personale.

Fra le ragazze bella prestazione nel disco di Isabella Di Benedetto che ha vinto la prova a San Benedetto con 39,10 vicinissima al minimo B per gli Assoluti di La Spezia, ma dietro di lei troviamo prestazioni di m. 32,92 di Chiara Marangoni ottenuto a Misano Adriatico e di Giulia Tomassini con 30,67 di domenica scorsa, entrambe allenate da Luca Ciaffi, misure che rappresentano il pass per i campionati italiani allieve di Rieti.

Ma domenica a Lucca esordirà anche il discobolo Giovanni Faloci, il gigante dell’AVIS ora FF.GG. Roma che, dopo uno strepitoso 2019 dove ha ottenuto m. 65,38 migliore prestazione italiana stagionale e la successiva partecipazione ai Campionati del Mondo di Doha (Qat), ha ora un occhio puntato al mese di agosto dove troverà gli Europei di Parigi ( 26-30/08 ), ma prima, con la stagione olimpica alle porte, Tokio 24/07 – 9/08, può sognare in grande.

Foto di Maurizio Iesari








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-03-2020 alle 11:36 sul giornale del 03 marzo 2020 - 202 letture

In questo articolo si parla di sport, atletica, macerata, atletica avis macerata, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bgYV





logoEV