Treia: esce senza valido motivo e si ribalta con l'auto a Camporota. Tre denunce per un 40enne positivo al test tossicologico

carabinieri 1' di lettura 23/03/2020 - L’esito degli esami tossicologici svolti sull’autista della FIAT 16 ribaltatasi domenica in località Camporota di Treia, un 40enne residente a San Severino Marche, hanno dato esito positivo.

L’uomo è risultato infatti positivo agli oppiacei e, pertanto, verrà deferito all’Autorità Giudiziaria oltre che per l’inosservanza dei provvedimenti dell’autorità in relazione al divieto di spostamento dal luogo di residenza per l’emergenza epidemiologica in atto, anche per la guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti e per lesioni colpose stradali, poiché il passeggero 38enne, residente a Treia, ha riportato lesioni superiori a 40 giorni per la frattura di una vertebra. Quest’ultimo verrà comunque deferito per l’inosservanza dei provvedimenti dell’autorità, essendo uscito di casa senza alcun valido motivo.

La patente di guida è stata ritirata mentre la macchina, anche se molto danneggiata, è stata sequestrata per la successiva confisca.






Questo è un articolo pubblicato il 23-03-2020 alle 17:39 sul giornale del 24 marzo 2020 - 269 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, san severino marche, treia, marche, articolo, niccolò staccioli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/big1





logoEV