Tolentino: addio a Ivano Lancioni, il cordoglio di Ceselli. "Innamorato della sua famiglia, attaccato al lavoro"

lutto 1' di lettura 31/03/2020 - In allegato il messaggio di cordoglio del Presidende del Consglio comunale Carmelo Ceselli che ricorda l’imprenditore Ivano Lancioni, recentemente scomparso a causa di una terribile malattia.

Scrivo queste poche righe con il cuore ancora pieno di dolore e tristezza ma ritengo doveroso ricordare la figura di Ivano Lancioni, imprenditore ma soprattutto amico di lunghissima data.
In qualità di Presidente del Consiglio Comunale di Tolentino ringrazio Ivano Lancioni a nome di tutta la Città per non aver mai fatto mancare il suo appoggio e la sua vicinanza al mondo associazionistico e del volontariato.

Ivano ogni volta che c’è stato bisogno non si è mai tirato indietro e, con generosità ed altruismo, ha sempre cercato di venire incontro alle esigenze che gli venivano prospettate.
Un imprenditore illuminato che ha fatto del sacrificio e del lavoro duro il suo stile di vita e che con le sue intuizioni ha costruito un’azienda, la Elle Imballaggi, che oggi è da esempio non solo nelle Marche e che offre lavoro a decine di persone.

Come amico posso solo dire che il suo ricordo non morirà mai.
Un uomo buono, gioviale, disponibile, onesto, profondamente innamorato della sua famiglia e attaccato al lavoro: non sono le solite parole che spesso vengono usate quando qualcuno viene a mancare. No. Ivano era proprio così. E con lui Tolentino oggi ha perso, purtroppo, uno dei suoi uomini migliori.

Fai buon viaggio amico mio. Grazie per tutto quello che hai fatto per noi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-03-2020 alle 17:27 sul giornale del 01 aprile 2020 - 202 letture

In questo articolo si parla di attualità, tolentino, Comune di Tolentino, lutto, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/biMy





logoEV