Ubriaco crea scompiglio in strada e aggredisce un poliziotto: denunciato

polizia 1' di lettura 11/04/2020 - Completamente ubriaco crea scompiglio in strada, portato in Questura prende a morsi due agenti: 28enne nigeriano denunciato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale

L'episodio è avvenuto nel tardo pomeriggio di venerdì in via Mameli. Sul posto sono intervenute una volante e una pattuglia della Squadra Mobile. Al loro arrivo gli agenti hanno trovato il 28enne, in evidente stato di ubriachezza, che barcollava e disturbava alcuni passanti che erano usciti per fare la spesa. Un uomo lì residente ha inoltre riferito loro di essere stato insultato, aggredito e colpito dall'ubriaco appena fermato. Il giovane ha riferito a fatica di essere residente a Macerata ma di non ricordare dove. Visto il suo stato, gli agenti lo hanno accompagnato in Questura per svolgere accertamenti.

Appena arrivato in Questura però, l’uomo ha iniziato ad agitarsi, alzando la voce e gettandosi a terra: nel tentativo di riportarlo alla calma, due agenti sono stati morsi ad un braccio dal 28enne. I poliziotti hanno quindi richiesto l'intervento del 118, che ha provveduto a trasportare l'uomo al pronto soccorso.

Il giovane, poi riportato a casa dalla madre, è stato denunciato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e multato per lo stato di ebrezza in luogo pubblico e l’inosservanza delle norme anti-contagio.






Questo è un articolo pubblicato il 11-04-2020 alle 15:15 sul giornale del 14 aprile 2020 - 207 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, marco vitaloni, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bjuY





logoEV