Ai musei civici di Macerata oltre 600 visitatori durante il ponte del 2 giugno

2' di lettura 03/06/2020 - L’invito a visitare i musei civici di Macerata è stato accolto con un successo significativo. Sono stati oltre 600 i visitatori che hanno scelto di visitare le bellezze culturali della città nel lungo ponte dal 30 maggio al 2 giugno, grazie alla riapertura ufficiale dopo il blocco per l’emergenza Covid-19.

I musei civici hanno aperto le porte ai visitatori in tutta sicurezza, con ingressi contingentati e le corrette misure igienico-sanitarie, con ingresso gratuito per tutti alla scoperta della ricca offerta culturale di Macerata.

“Ci riempie di soddisfazione sapere che in questi mesi di chiusura non è andato perduto il desiderio di bellezza, arte, conoscenza. - sono le parole dell’assessora alla cultura Stefania Monteverde - I musei aperti gratuitamente e innovativi nei sistemi d’accoglienza sono stati un bel regalo per i turisti arrivati da tutte le Marche e anche per i tanti maceratesi che hanno colto l’occasione per portare i bambini o la famiglia a fare un viaggio sorprendente”.

Il sistema di accoglienza dei visitatori inizia al momento della prenotazione quando i turisti sono invitati a scaricare sul proprio telefonino video, presentazione digitali e materiale informativo per preparare bene la visita. E continua nei musei con un percorso sicuro fino a terminare al Tipico.Tips l’ufficio informazioni in piazza della Libertà e spazio di promozione e vendita dei prodotti tipici del territorio. Particolarmente apprezzata la visita guidata all’area archeologica dell’Helvia Recina, una passeggiata alla scoperta dei resti dell’antico teatro romano.

Molti i visitatori dalle province marchigiane: il 58% dalla provincia di Macerata, il 21% dalla provincia di Fermo, il 9% dalla provincia di Ascoli Piceno, il 6% dalla provincia di Ancona e il 6% da quella di Pesaro Urbino. Circa la metà dei visitatori ha deciso di visitare l’intero circuito dei musei civici. L’opportunità di visitare i musei civici di Macerata con ingresso gratuito continuerà fino al 30 giugno, nei fine settimana, dal venerdì alla domenica, dalle 10 alle 19 con orario continuato. Si consiglia la prenotazione.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-06-2020 alle 18:15 sul giornale del 04 giugno 2020 - 173 letture

In questo articolo si parla di cultura, macerata, comune di macerata, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bm50





logoEV