I turisti tornano a Monte San Giusto

1' di lettura 07/06/2020 - Già da qualche giorno il numero di telefono per le informazioni turistiche è tornato a squillare frequentemente.

C’è voglia di visitare, conoscere e scoprire il patrimonio che abbiamo intorno, quello conosciuto, ma anche quello meno conosciuto. Certo, la nostra attrattiva principale rimane la Pala di Lorenzo Lotto ed è proprio per quella che la maggior parte delle richieste arrivano. Tuttavia è bello, come spesso avviene, notare la sorpresa sul volto dei visitatori quando vengono accompagnati anche a visitare il nostro Museo dove, inaspettatamente, si ritrovano in un ambiente suggestivo e pieno di arte sconosciuta ai più.

I disegni della Collezione Maggiori, i dipinti dei Ricci e del Fontana, la collezione di Presepi Artistici di Andrea Pistolesi. Una situazione che sì è ripetuta anche stamattina (domenica 7 giugno), quando abbiamo accolto il primo gruppo organizzato che è venuto apposta a visitare le bellezze artistiche sangiustesi, dedicando un’intera mattinata a Palazzo Bonafede, al Museo e alla Chiesa di Santa Maria, per terminare il giro con un pranzo al Ristorante Nicolì.

Ringraziamo l’Arch. Francesca Luciani per aver organizzato la visita di gruppo, Lorenzo Chiacchiera per la disponibilità a raccontare le nostre bellezze artistiche e Andrea Pistolesi per l’illustrazione della collezione di Presepi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-06-2020 alle 12:36 sul giornale del 08 giugno 2020 - 233 letture

In questo articolo si parla di cultura, monte san giusto, comune di monte san giusto, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bnqV





logoEV