Una casa dell'acqua per Treia

2' di lettura 12/06/2020 - Grazie al lavoro svolto dall'assessore all'ambiente Luana Moretti, dall'ufficio ambiente del Comune di Treia, dalla ditta Blupura SRL e dall' APM, sabato 13 giugno 2020 sarà aperta la casetta dell'acqua, nel parcheggio sotto l'attracco meccanizzato.

L’acqua potabile è una risorsa primaria destinata al consumo, che permette la sopravvivenza degli esseri viventi e garantisce fondamentali attività umane. Per queste ragioni dell’acqua non si deve abusare, così come non si deve abusare dell’ambiente che generosamente ce la offre. Abbiamo a disposizione un'acqua potabile di ottima qualità. Berla è quindi sicuro, economico e non inquinante. L'utilizzo di questo servizio determina una riduzione dell'inquinamento ambientale. E' quindi una decisione volta a ridurre la produzione di rifiuti plastici, il consumo di combustibili fossili, l’emissione di CO2 e la produzione di polveri sottili dovute al trasporto dell'acqua imbottigliata su lunghe distanze. Una scelta amministrativa di questo tipo è indirizzata a fronteggiare il fenomeno del global warming che interessa ognuno di noi.

Non bere l’acqua del nostro acquedotto significa rinunciare ad una risorsa sana, perché controllata con rigorose norme sanitarie, che rispettano l’ambiente e la salute. In questo periodo di crisi economica, una scelta di tale portata riesce a far fronte alle esigenze della persona. Il costo dell'acqua è di 0,05 centesimi al litro, pertanto con una tessera del valore di 5 euro potranno essere erogati 100 litri. Tutto il territorio di Treia è attualmente servito dall'acquedotto del Nera e pertanto anche la nostra fontanella.

La Casetta dell'acqua (che fornità acqua liscia, gassata o refrigerata) sarà aperta per tutta la popolazione di Treia da sabato 13 giugno 2020. L'attracco meccanizzato sarà accessibile da fine giugno 2020. La fontana City 1.0, fornita dall’azienda manifatturiera Blupura di Recanati, sarà utilizzabile nel primo mese gratuitamente senza tessera. Dal secondo mese sarà possibile prendere gratuitamente una tessera già ricaricata con 5 euro (1 tessera a famiglia per un massimo di 1000 tessere fino ad esaurimento della disponibilità) presso le tabaccherie sotto elencate. Una volta esaurito il credito si potrà ricaricare la tessera a carico del cittadino al costo di 5 euro o multipli presso le tabaccherie del centro storico: Bracaccini Vania (0733/217110) e di Scarponi Gianfranca (0733/217303). Una volta terminate le 1000 tessere disponibili, il cittadino potrà acquistare una tessera personale al costo di 5 euro (valore dell'acqua) + 1 euro (valore della tessera).






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-06-2020 alle 14:05 sul giornale del 13 giugno 2020 - 335 letture

In questo articolo si parla di attualità, treia, Comune di Treia, comunicato stampa





logoEV