Spacciatore di eroina beccato dalla polizia mentre cedeva dosi nel centro di Macerata

squadra mobile 1' di lettura 30/06/2020 - Movimenti sospetti, testimonianze di residenti e poi l'appostamento mirato a stoppare l'attività di spaccio.

I poliziotti della squadra mobile di Macerata sono intervenuti nel parcheggio di via Paladini, in zona Cairoli, dopo aver notato un soggetto che stava cedendo alcune dosi di eroina nelle mani di un tossicodipendente. Il giovane, un nigeriano di 26 anni senza fissa dimora, alla vista dei poliziotti si è dato alla fuga a piedi, ma è stato subito rintracciato in un vicino appartamento.

La perquisizione condotta all’interno dell’abitazione consentiva di rinvenire del materiale utilizzato per il confezionamento delle dosi e alcuni telefoni cellulari sottoposti a sequestro poiché ritenuti utili al proseguo delle indagini, in quanto utilizzati dallo spacciatore per mantenere i contatti con i “clienti”. Lo straniero è stato accompagnato in Questura e denunciato all’Autorità Giudiziaria per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti.






Questo è un articolo pubblicato il 30-06-2020 alle 17:52 sul giornale del 01 luglio 2020 - 241 letture

In questo articolo si parla di cronaca, macerata, Riccardo Antonelli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bpti





logoEV