A Corridonia racconti sotto le stelle

2' di lettura 08/09/2020 - Una grande ripartenza, quella dell’Associazione Equilibri, che venerdì scorso, 4 settembre, dopo i lunghissimi mesi di isolamento, a causa dell’emergenza sanitaria, ha voluto riproporre la tanto attesa edizione di “Racconti sotto le stelle”, il consueto evento estivo, patrocinato dall’Amministrazione Comunale, rivolto a bambini e famiglie.

L’iniziativa avrebbe dovuto svolgersi lo scorso luglio, nella spettacolare location del Parco della Villa Fermani di Corridonia e con essa, tradizionalmente, si sarebbero concluse le attività associative prima delle vacanze; un appuntamento dunque importantissimo, al quale però non si voluto rinunciare. La serata di quest’anno, arrivata ormai all’ottava edizione, così tenacemente voluta, ha voluto dare un forte segnale, nella convinzione che dare attenzione ai piccoli e alle loro esigenze, al loro bisogno di ritrovarsi insieme, seppur distanti, per nutrirsi di storie e racconti che stimolano la mente, equivalesse a prendersi cura di un’intera comunità, già duramente provata dall’epidemia.

Tanto impegno e tanto entusiasmo sono stati ampiamente ripagati: tantissimi bimbi accompagnati da nonni e genitori, complici la tiepida aria settembrina ed un fantastico cielo stellato, si sono accoccolati sui morbidi cuscini disposti sul prato, per ascoltare, rapiti, le letture animate proposte per l’occasione dalle volontarie e dai collaboratori dell’Associazione. Dopo i saluti del Sindaco e della Presidente dell’Associazione, Floriana Seri, la serata ha avuto inizio con la lettura a più voci della storia, “Il ladro di stelle”. Ma l’attenzione dei più piccoli si è accesa durante la rappresentazione scenica, dal titolo: “Lo strano caso della melanzana assassinata”, divertente racconto scritto e diretto dall’attrice Lucia De Luca, ed interpretato da un affiatato gruppo composto dagli attori de “La Strana Compagnia“, dalle volontarie dell’Associazione EquiLibri e 10 scatenatissimi bambini.

Un intricato e divertentissimo “giallo” sulla misteriosa morte, per fortuna apparente, di un certo signor Melanzana, antipatico inquilino di uno strampalatissimo condominio, abitato da coloratissimi e fantomatici personaggi…..dell’orto. Puro divertimento e tanta allegria dunque per adulti e bambini in questa serata nella quale, pur nel rispetto di tutte le norme sanitarie, si è voluto dare un grande segnale di ottimismo e di speranza, nella certezza che presto si potrà tornare alle consuete attività. Al termine, poi, non è mancato il tempo per qualche lettura a bassa voce con mamma e papà e qualche dolce coccola, negli spazi riservati all’interno del parco…. E prima dei saluti finali, non è mancato l’augurio di rivedersi presto; le attività dell’Associazione per questo nuovo anno stanno per ripartire: nuove avventure e nuove letture per crescere, stanno arrivando! Intanto giovedì 10 settembre l’Associazione EquiLibri sarà ospite per la replica della serata nei Giardini di Via Gramsci ad Appignano, anch’esso Comune sensibile alla lettura e alla passione per i libri.








Questo è un articolo pubblicato il 08-09-2020 alle 11:39 sul giornale del 09 settembre 2020 - 212 letture

In questo articolo si parla di cultura, corridonia, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bvi8





logoEV